Trani, Sesta vittoria per l’Adriatica Volley Trani, dedicata a Federica e Andrea

0
507

Sesta vittoria in sette incontri di campionato per l’Adriatica Trani. Domenica 26 novembre le biancazzurre si sono sbarazzate dell’Erredi Taranto in soli tre set, conquistando così 3 punti  e superando l’Alixia Volley (fermata da Sportilia nell’ultimo match) in classifica. Adesso Liviana Milillo e compagne sono al secondo posto a quota 18.

La famiglia Adriatica si è mobilitata in occasione della settimana di Federica e Andrea,  caduta in concomitanza della Giornata Internazione della Violenza sulle Donne: palloncini  bianchi lungo le tribune del PalaFerrante hanno ricordato la tragica vicenda dell’arbitro nazionale e di suo figlio; prima dell’inizio della gara due bambine del minivolley si sono scambiate dei palloncini con i nomi di Federica e Andrea, mentre i capitani delle due formazioni hanno fatto lo stesso con due rose.

Alla compagine ospite è stata consegnata da un affezionato tifoso la maglietta realizzata per l’occasione dall’Adriatica ed è stato osservato un minuto di raccoglimento.

Abbattista e compagne hanno dominato per tutto il match su un’Erredi Taranto che ha lottato soltanto nelle prime fasi dei set. Ida Gabriele ha messo a segno il primo punto del match con una schiacciata, poi avanti fino al 3-0. Il team allenato da Mauro Mazzola ha continuato a macinare punti.

Sul 16-9 una bellissima giocata in cui entrambe le squadre hanno recuperato il pallone dappertutto fino al pallonetto sbagliato dalle avversarie, punto Adriatica (17- 9). Schiacciata out delle avversarie per il 18-11), poi Milillo e Di Corato si impongono a muro (20-13). Ancora una volta a segno Milillo con un mani out che è valso il 22-14.

La compagine casalinga ha chiuso il set sul 25-14. Nel secondo parziale le giocatrici ioniche hanno mostrato una debole reazione, pareggiando sul 4-4. Milillo ha schiacciato per il 5-5 e poi ci ha pensato Di Corato a rompere il muro di Cardone (6-5).

Subito dopo ace di Gabriele e l’Adriatica si è riportata in testa con Abbattista ha messo a segno diversi punti di seconda. Le biancazzurre hanno doppiato le avversarie con un altro ace di Gabriele (20-11). Sul 23-11 in campo Cosentino, Miranda e Cozzolino.

Proprio Cozzolino ha siglato il 24-13 con una schiacciata e Di Corato ha conquistato la frazione con un muro (25-13).

Terzo periodo tutto targato Adriatica. Le ragazze care al presidente Mimmo Cosentino hanno concesso solo 16 punti alle avversarie, chiudendo sul 25- 16.

Il prossimo impegno per la formazione biancazzurra è domenica 3 dicembre a Bari sul campo della Primadonna. Bisognerà giocare al meglio per contrastare le baresi, formazione tenace e quarta in graduatoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here