Calcio a 5, San Ferdinando 1942 – Vigor Barletta finisce 3-4

0
299

Partita in salita per i ragazzi di Russo che nell’ultima partita del Campionato Regionale di calcio a 5 Serie C2 sono stati sconfitti dal Vigor Barletta con il risultato finale di 4-3 per i biancorossi.

Le due squadre sono scese in campo con un fiocco verde sul petto simbolo dell’ Associazione Italiana Sindrome di Kabuki neonata associazione che raccoglie fondi per la ricerca sulla Sindrome. Non è mancato lo spettacolo Prestazione maiuscola dai giovani ragazzi del San Ferdinando che hanno combattuto fino alla fine rincorrendo la vittoria, vittoria che però non è arrivata nonostante la perseveranza dei ragazzi di Russo.

La partita comincia con l’1-0 dei padroni di casa, a segno il giovanissimo Marco Lombardi, segue il San Ferdinando dominando la partita in attacco ma un solo minuto di distrazione e si fa sentire la risposta del Barletta con l’1-1. Il Barletta attacca sposta il baricentro della partita sempre più avanti fino ad ottenere l’1-2. Termina così un primo tempo che ha regalato grande spettacolo a tutti i presenti.

Il sole smette di accompagnare la partita e un’incessante pioggia si abbatte sul terreno di gioco. Il risultato rimane inchiodato per diversi minuti quando il capocannoniere Ciccolella va a segno con un tiro strepitoso Ottenendo il 2-2. Ma il Barletta non demorde e riesce a riottenere il vantaggio a causa di una svista del numero 6 Marco Ragno che gioca comunque un ottima partita. La fine dell’incontro si avvicina, entra con foga in campo il numero 9 Francesco Zizza che ottiene palla, si fa spazio tra gli avversari e tira dalla distanza facendo insaccare la palla dietro il portiere sotto l’incrocio dei pali. La pioggia non si accenna a cessare e all’ultimo minuto torna in vantaggio il Barletta con un tiro centrale che passa sotto le gambe del portiere Landriscina. Torna alla battuta il San Ferdinando che prova ad andare in avanti l’azione viene bruscamente interrotta dal triplice fischio arbitrale.

Il Mister Giuseppe Russo ha ringraziato come consuetudine tutti i ragazzi, lo staff e i presenti e ha concluso dicendo: “Questo campionato non è stato ottimo, ma non è stato neanche un fallimento, ho avuto la possibilità di conoscere 13 ragazzi fantastici con grinta e voglia di vincere, siamo già in contatto con giocatori che giocano in categorie più alte, i risultati arriveranno basta solo pazienza.”

Elio Dipaola Addetto stampa ASD San Ferdinando 1942

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here