Bisceglie, altri 12 alloggi comunali per le fasce sociali più deboli

0
99

Nella seduta della Giunta Municipale della scorsa settimana sono stati approvati i progetti esecutivi delle opere inserite nel Piano Urbanistico Esecutivo del comparto tra viale dell’ Ospedale, via G. Bovio e via degli Aragonesi. Tra questi vi è il progetto di un edificio composto da dodici appartamenti destinato ad edilizia residenziale sociale in via degli Aragonesi. Il fabbricato sarà realizzato dai soggetti privati attuatori del piano e quindi sarà ceduto gratuitamente al Comune di Bisceglie che lo destinerà ai bisogni abitativi delle fasce sociali più deboli.

Dopo trent’anni si costruiscono a Bisceglie nuove case popolari comunali, – ha dichiarato il sindaco Francesco Spina – si tratta di circa settanta alloggi che sorgeranno in varie zone della città (PIRP Seminario, PRUacs, Centro Storico e zona Ospedale). Per l’ assegnazione dei nuovi alloggi ho ritenuto di non ricorrere a scelte faziose e poco trasparenti, adottando una graduatoria a seguito di un bando aperto a tutti gli aventi diritto. In questi giorni, a seguito di una esplicita richiesta del SUNIA, procederemo alla riapertura dei termini di partecipazione al bando per consentire la presentazione delle domande alle famiglie socialmente deboli con familiari diversamente abili e subito dopo la redazione della graduatoria procederemo all’assegnazione degli alloggi già realizzati”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here