Andria, Focus sul progetto di impianto a biometano presentato per la Città

0
912

Giovedì 30 novembre ore 18.00 Sala Giunta del Comune di Andria – Piazza Umberto I.

Si svolgerà il prossimo 30 novembre II incontro del processo di partecipazione Andria ne Parla, realizzato all’interno del progetto ISAAC finanziato dalla Commissione Europea con l’obiettivo di diffondere corrette informazioni sul processo di produzione di biogas e biometano, mettendo in evidenza i benefici ambientali ed economici ed eventuali punti di debolezza, costruendo un processo decisionale comune, che coinvolga il territorio e prevenga eventuali conflitti sociali.

Il secondo incontro che si svolgerà alle ore 18.00 presso il Sala Giunta del Comune di Andria – Piazza Umberto I, sarà l’occasione per approfondire il progetto presentato da Green Project e Bioener relativo proprio allo sviluppo di un impianto nel Comune di Andria ma anche e soprattutto per fare domande e confrontarsi con i diversi stakeholders.

All’evento, coordinato da Alessia Maso, parteciperanno Beppe Croce del progetto Isaac, il Sindaco di Andria Nicola Giorgino, l’Assessore all’Ambiente della Regione Puglia Filippo Caracciolo e gli ingegneri Rossano Degl’Innocenti e Alessandro Massone, tecnici dell’azienda GreenProject e Alberto Confalonieri, Istituto agrario Monzaflora.

L’incontro, a cui è invitata a partecipare tutta la cittadinanza, sarà un’occasione importante per approfondire non solo il progetto specifico che coinvolgerà il territorio di Andria, ma anche il tema del biogas e del biometano e confrontarsi con tutti i soggetti coinvolti.

PROGRAMMA
Coordina e presenta i lavori Alessia Maso, coordinatrice processo di partecipazione
Partecipano
Beppe Croce, progetto Isaac
Nicola Giorgino, Sindaco di Andria
Ing. Rossano Degl’Innocenti e Ing. Alessandro Massone tecnici GreenProject
Alberto Confalonieri, Istituto agrario Monzaflora
Filippo Caracciolo , Assessore all’Ambiente, Regione Puglia
Domande e risposte dai cittadini

www.andrianeparla.it

partecipazione@andrianeparla.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here