Barletta Piano Festival 2015, ottimo bilancio. Il M° Iannone: «Tutto esaurito, da settembre altre 6 serate»

0
1019

I concerti della prima parte del Barletta Piano Festival 2015 hanno riscosso un enorme successo di pubblico. E questo grazie alle interpretazioni pianistiche di livello eccelso dei musicisti chiamati ad esibirsi nel corso dell’evento, organizzato ancora una volta in maniera impeccabile dal direttore artistico, il mastro Pasquale Iannone, in collaborazione con Francesco Saverio Caporale, presidente dell’associazione Amici della Musica – Mauro Giuliani.

Grazie al grande pianista barlettano il programma inizialmente composto da sei concerti solisti, in scena a Palazzo Della Marra, ha visto aggiungersi una chicca. Il concerto nella Piazza d’Armi del Castello con lo stesso Iannone e l’Orchestra Sinfonica “Città Metropolitana di Bari” diretta dal maestro Michele Cellaro.

«Sono ampiamente soddisfatto del riscontro avuto in tutte le serate del festival – afferma il maestro Iannone -. Nella splendida cornice di Palazzo Della Marra abbiamo registrato ogni volta il tutto esaurito, grazie ad artisti di straordinario valore come il barlettano Giorgio Goffredo e Michael Bulychev-Okser, i quali calcano le scene mondiali ormai da tantissimi anni. E grazie ai giovani talenti William Greco, Yuanfan Yang, Matteo Cardelli e Leonardo Colafelice, che nonostante la loro giovane età sono già in grado di riscuotere risultati strepitosi nei concorsi internazionali più importanti. Stesso successo di pubblico per il concerto nel Castello, nel quale ho suonato assieme all’orchestra condotta dal maestro Cellaro».

«Il festival si riconferma eccellenza del nostro territorio – afferma il maestro Iannone -. Anche l’edizione 2015 ha saputo richiamare gli appassionati di musica classica dalle altre città della Bat e dal resto della Puglia, riuscendo ad attrarre l’attenzione di molti visitatori stranieri tra quelli presenti a Barletta nelle giornate dell’evento».

«La buona riuscita della prima parte fa da preludio alla seconda, in programma tra settembre e novembre con sei serate. Di queste, quattro saranno dedicate ad altrettanti concerti – annuncia il Maestro Iannone -. Le altre due ospiteranno invece le selezioni dei 36 pianisti che parteciperanno all’edizione 2016 del “Gina Bachauer Junior and Young Artists Piano Competition” , in assoluto uno dei concorsi più prestigiosi al mondo, facendo di Barletta per la seconda volta consecutiva una delle sedi internazionali della competizione preliminare».

1(1)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here