“I Dialoghi di Trani” dal 6 al 9 giugno: tema “L’Europa dopo l’Europa”

0
275

Dall’arte della parola alle più sublimi espressioni della cucina dei paesi nordici e mediterranei. L’Europa da leggere, capire, ma anche da portare a tavola con le ricette dello chef, in un Festival che propone un’esperienza sensoriale totale alla ricerca dei piaceri dell’intelletto e del palato.

Il festival  quest’anno sarà  improntato sul  tema de “L’Europa dopo l’Europa”,  interconnesso  con l’attualità  e la  naturale contaminazione con la cultura, le arti e lo spettacolo.

Fra  gli appuntamenti in programma, previsto anche  un evento dedicato all’Europa a tavola: “Lo chef della Scuola di cucina tranese “La pentola del pane”, Michele Elia,  si cimenterà in brevi lezioni di cucina all’insegna della tradizione culinaria francese, spagnola, tedesca, austriaca e norvegese. L’appuntamento alla scoperta di cibi e ricette dei paesi europei è per giovedì 6 e venerdì 7 giugno a Trani presso lo store Altomare, in Via S. Giorgio, 43.

Nella suggestiva cornice federiciana  del  Castello tranese, si terranno oltre ai Dialoghi  anche tanti workshop teatrali e laboratori di letture animate per i più piccoli con “Dialokids” (e la prima “Notte bianca in libreria”), e passeggiate eco filosofiche per grandi e piccini, tra gli incantevoli vicoli del borgo medievale ricco di chiese e palazzi o lungo il porto turistico dove spicca la monumentale Cattedrale romanica sul mare e l’antico monastero benedettino di Capo Colonna.

Per i lettori appassionati di arte e storia, visite guidate al  quartiere della Giudecca, uno dei più fiorenti insediamenti ebraici in Puglia dove si conservano due sinagoghe. Infine, percorsi di musica popolare nella tradizione nomade dell’Europa orientale  con l’Orchestra Rom&Gagè (venerdì 7 giugno ore 21 a Palazzo Beltrani) che si esibirà in un repertorio fuori dagli schemi che passa con disinvoltura da Rossini al Rock&Roll condito dal fantastico mondo zingaro.

A chiudere la rassegna anche lo spettacolo musicale “L’Europa dei suoni: un linguaggio comune” diretto dal maestro Francesco D’Orazio, in programma domenica 9 giugno ore 21 presso Palazzo Beltrani.

La città di  Trani, uno dei più importanti porti della Puglia, da sempre crocevia di popoli e culture del Mediterraneo, per tre giorni fa rivivere al pubblico dei “Dialoghi” quell’antico fascino e mistero che l’ha consacrata come centro multiculturale e porta per l’Oriente.

“I Dialoghi di Trani”, il più importante festival letterario nel Mezzogiorno, è organizzato dal 6 al 9 giugno, dall’Associazione culturale “La Maria del Porto”, con l’intervento di  Unione Europea – Regione Puglia e il contributo  di Comune di Trani, Provincia BAT, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Bari e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica .

www.idialoghiditrani.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here