Manette alla ASL Bari, anche l’avv Luigi Fruscio di Barletta è coinvolto

0
11408

Anche il responsabile dell’anticorruzione della stessa Asl, avv. Luigi Fruscio di Barletta, con alle spalle un curriculum di rispetto, è coinvolto nella maxi inchiesta della procura di Matera, su concorsi e forniture della stessa azienda sanitaria lucana, che ha portato questa mattina a far scattare diverse manette eccellenti tra le quali il direttore generale dell’Asl, Bari, Vito Montanaro, il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella.

Trenta le misure restrittive in corso di esecuzione da parte della Guardia di Finanza di Matera. L’inchiesta parte da un’operazione sul sistema sanitario in Basilicata nei confronti di persone coinvolte “a vario titolo in fatti riconducibili a reati contro la Pubblica amministrazione”.

L’attività “vede impegnati, allo stato, circa cento tra uomini e donne delle Fiamme Gialle”. Nel comunicato della Guardia di Finanza è annunciato che alle ore 12:00 i dettagli dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa in Procura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here