Canne della Battaglia, si prepara all’apertura del 1 maggio, liberata la SP 142

0
6669

A Canne della Battaglia è tutto pronto per l’apertura straordinaria del 1° Maggio.

E’ stato rimosso il fango dal tratto della Provinciale 142 che va percorso obbligatoriamente per raggiungere il sito.

Lo sostiene sostenerlo Ruggiero Mennea consigliere regionale del PD commentando gli interventi effettuati nella zona: “Questo sito merita di essere l’attrattore archeologico e culturale più importante è più fruibile della Puglia”.

E’ intervenuta la Barsa per effettuare la manutenzione straordinaria, che con adeguati mezzi di movimento terra, ha ripulito la sede stradale nei pressi del ponticello della storica Stazione di Canne, che collega l’Antiquarium e la Cittadella con Barletta e Spinazzola, tratta garantita da Trenitalia.

Ricordiamo, in passato che erano giunte alla nostra redazione diverse segnalazioni con adeguata documentazione video e fotografica da turisti, che lamentavano e segnalavano il fango e la terra che invadeva un tratto della Provinciale 142, creando non pochi disagi alla circolazione stradale, tratto obbligatorio che collega Canne della Battaglia dalla S.S. 16Bis, per il tramite della Provinciale 3.

Mennea: “Abbiamo a cuore l’intero territorio, compresa l’area di Canne della Battaglia e siamo sempre impegnati a tutelare, valorizzare e a migliorare i servizi di accoglienza. In linea a quando si afferma, si evidenzia che nel bando di valorizzazione di Canne della Battaglia che sta approntando il Teatro Pubblico Pugliese, sono previste tutte quelle azioni ed attività necessarie ad eliminare le criticità emerse in tutti questi anni, che renderanno questo sito l’attrattore archeologico e culturale più importante è più fruibile della Puglia“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here