Truffa assicurazioni Point Break: interrogatori conclusi

(26 settembre 2011) TRANI- Si sono conclusi sabato mattina gli interrogatori di garanzia dei 12 indagati, tra cui 3 avvocati, nell'inchiesta "Point Break 2" per presunta truffa ai danni delle compagnie assicurative. Dinanzi al gip del Tribunale di Trani Roberto Olivieri Del Castillo sono comparsi Carlo Di Gennaro, 25enne di Andria e Salvatore Rizzi, 36enne barlettano, i quali si sono avvalsi della facoltà di non rispondere; Matteo Fasanella invece, avrebbe fatto parziali ammissioni relative ai reati a lui contestati.

Barletta, il gruppo alimentare “Tatò Paride” in Sigma

(23 settembre 2011) BARLETTA- Il gruppo alimentare TATO’ PARIDE s.p.a., con sede a Barletta , entra nel gruppo SIGMA a partire dal 1 gennaio del prossimo anno 2012. La notizia è davvero una boccata d’ossigeno anche per una città come Barletta, il cui comparto industriale registra da tempo uno stop senza precedenti.

Andria, ritrovate auto rubate in tutta la provincia

(21 settembre 2011) ANDRIA- Le contrade andriesi ancora protagoniste di ritrovamenti di automobili di provenienza furtiva. Questa volta le indagini per rintracciare Annalia Alicino, 26enne di Andria scomparsa nella mattinata di domenica scorsa e rintracciata ieri pomeriggio) ,sono state lo sfondo di un importante ritrovamento di varie auto nonché scocche e un TIR, tutte provenienti da furti recenti nel territorio .

Andria, ritrovata Annalia Alicino:scomparsa per due giorni

(21 settembre 2011) ANDRIA- E' finita l'angoscia per i familiari di Annalia Alicino, la ragazza di 26 anni di Andria scomparsa il 18 settembre e ritrovata ieri pomeriggio nelle campagne circostanti la città.

Andria, picchia la moglie incinta al 9° mese: arrestato

(20 settembre 2011) ANDRIA- Una violenza cieca, che non si è fermata neanche davanti allo stato di gravidanza della moglie, incinta al nono mese. Con le accuse di matrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia aggravata, è finito in manette un 27enne romeno, pregiudicato, residente ad Andria.

Andria, 50enne si suicida: aveva perso il lavoro

(19 settembre 2011) ANDRIA- Ha atteso che i suoi familiari uscissero di casa per prendere parte ai festeggiamenti domenicali in onore dei Santi Patroni e, rimasto solo, ha deciso di porre fine alla sua vita. Si sarebbe ucciso impiccandosi con una corda nella cantina di casa, un muratore 50enne rimasto da poco disoccupato.

Barletta, 6 dosi di cocaina in auto: arrestato 27enne

(17 settembre 2011) BARLETTA- Girava per le vie del centro a bordo di un' auto, ma il suo comportamento ieri pomeriggio ha attirato l'attenzione dei carabinieri in borghese, impegnati in attività di prevenzione e repressione di reati connessi agli stupefacenti. Gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile locale in effetti non si sbagliavano: fermato il conducente del veicolo, il 27enne Alessandro Marzocca, lo hanno trovato in possesso di 5 dosi di cocaina, nascoste in fazzoletti di carta, e una dose occultata negli slip.

Bisceglie, 8 chili di pesce di frodo: due denunciati

(16 settembre 2011) BISCEGLIE- Pescavano con reti da traino a strascico vietate, nelle acque antistanti la città di Bisceglie, ma sono stati bloccati dai carabinieri della Compagnia Bari Centro e denunciati a piedi libero per pesca di frodo. Si tratta di due biscegliesi, di 58 e 43 anni, che, alla vista della motovedetta 807 "Pezzuto", sentendosi scoperti nello svolgimento dell'attività illecita, hanno gettato in acqua tutto il pescato, pari a 8 chilogrammi di novellame.

Truffa “Point Break”: altri 12 arresti, tra cui 3 avvocati

(15 settembre) BARLETTA- Si allarga a macchia d’olio l’inchiesta ribattezzata “Point Break”, condotta dai militari della Guardia di Finanza di Barletta. L’operazione, volta a sgominare una serie di truffe ai danni delle compagnie assicurative, ha portato in carcere 24 persone sino ad ora. Grazie alle ultime indagini sono state tratte in arresto altre 12 persone, 9 di Barletta e 3 di Andria.

Barletta, arrestati 4 pregiudicati

(14 settembre 2011) BARLETTA- Prosegue senza indugi il lavoro del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, che ieri ha arrestato quattro pregiudicati, nell’ambito delle operazioni finalizzate a prevenire il fenomeno dei furti d’auto e delle rapine agli esercizi commerciali. Sono stati tratti in arresto quattro pregiudicati, originari di Melfi: Blasucci Vincenzo di 27 anni ed il 24enne Monticelli Daniele Rosario. Con loro in auto c’erano anche Moscaritolo Massimo Sabino e Caccavo Lorenzo, entrambi di 39 anni.

Send this to friend