Barletta, oggi sit-in di protesta “No inceneritore in città”

(13 ottobre 2011) BARLETTA- Si svolgerà questo pomeriggio, alle ore 17 presso il palazzo di Città, il sit-in di protesta contro l'aumento della quantità di Cdr da incenerire concesso dalla provincia Bat alla Buzzi Unicem. "No a un inceneritore nel centro abitato" è lo slogan con cui il Forum Barletta Bene Comune si rivolge alle "donne e agli uomini che hanno a cuore la salute delle persone e dell'ambiente in cui viviamo", invitandoli a far sentire la propria voce per sollecitare un "confronto fra tutte le forze sociali più volte chiesto ma mai realizzatosi, nonostante l'importanza della questione".

Barletta, gruppo Sidis: 1 euro da ogni spesa per le vittime del crollo

(13 ottobre 2011) BARLETTA- Un gesto concreto di solidarietà per le famiglie vittime del crollo della palazzina in via Roma. Da oggi, giovedì 13 a martedì 18 ottobre, il gruppo alimentare Sidis, attraverso i suoi quattro punti vendita di Barletta, della Tatò Paride S.p.a., devolverà 1 euro per ogni spesa effettuata dalla clientela, per sostenere le famiglie in questo difficile momento.

Bisceglie, la Pro Loco compie 50 anni: al via 2 concorsi di idee

(12 ottobre 2011) BISCEGLIE- La Pro Loco UNPLI compie 50 anni e per l'occasione ha ideato un concorso di idee tramite il quale saranno decretate le foto che compariranno sul calendario ufficiale 2012 della realtà associativa che festeggerà mezzo secolo di attività sul territorio cittadino.

Barletta, fiaccolata per le vittime del crollo: sfilano in 10 mila

(12 ottobre 2011) BARLETTA- Dal giorno dei funerali di Maria, Tina, Antonella, Matilde e Giovanna, le cinque donne morte sotto le macerie del crollo di una palazzina in via Roma, la comunità cittadina si è riunita attorno a quel dolore e non si è ancora persa per le strade dell'indifferenza. Ieri sera in piazza Aldo Moro non c'erano morbose curiosità da soddisfare, come spesso purtroppo accade in occasione di tragedie collettive, eppure spontaneamente quasi 10 mila persone sono convenute nello stesso luogo, spinte soltanto dalla volontà di testimoniare la propria sete di "giustizia e verità".

Provincia Bat, progetto europeo “Gioventù in azione”

(11 ottobre 2011) “Gioventù in Azione” dal 13 al 16 ottobre: la provincia Barletta-Andria-Trani diverrà centro europeo di dibattito sulla questione della disoccupazione giovanile. Venerdì 14 ottobre alle ore 17.00, nella Sala Consiliare della Provincia di Barletta - Andria - Trani, in Piazza San Pio X ad Andria si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto.

Barletta, si farà la fiaccolata per le vittime di via Roma

(10 ottobre 2011) BARLETTA- Il Comitato Verità 3.10.2011 rende noto che la fiaccolata in memoria delle 5 donne che hanno perso la vita nel crollo di via Roma si svolgerà martedì 11 ottobre.

Maltempo, nubifragi e grandinate su tutta la Puglia

(10 ottobre 2011) E' stato un fine settimana quasi invernale in tutta la Puglia. Di colpo le temperature sono calate e la prolungata estate durata per tutta la prima settimana di ottobre ha lasciato il posto alle abbondanti piogge cadute sulla nostra regione tra sabato e domenica. Si è trattato di temporali caratterizzati da violente grandinate che hanno flagellato tutta la costa adriatica, dal Gargano fino a Brindisi.

Crollo Barletta, allarme per altri edifici: foto

(7 ottobre 2011) BARLETTA- I tragici fatti di via Roma, in cui hanno perso la vita 4 operaie e la figlia del titolare di un laboratorio tessile non a norma, non devono distogliere dal problema principale che ancora una volta risulta essere la mala edilizia. Si è trattato di un disastro che si poteva evitare attraverso maggiori controlli da parte degli addetti e una più accurata manutenzione degli immobili.

Crollo Barletta, l’assessore Damiani: «Maffei dia il segnale di una svolta»

(7 ottobre 2011) BARLETTA- Superata la fase più critica del dramma che ha colpito la città, culminato ieri nelle pubbliche esequie delle 5 vittime del crollo, tutte giovani donne, è il momento di reagire, individualmente e collettivamente. La magistratura farà il suo corso, ma intanto, tutti gli amministratori locali che hanno a cuore l'interesse della comunità che governano, non possono restare indifferenti nell'attesa di risposte che arriveranno forse tra parecchi anni. Pubblichiamo una lettera aperta dell'assessore provinciale alla Programmazione Economica, Dario Damiani, che è un invito alla riflessione per chi ha responsabilità pubbliche.

Trani, Nenna (Fds): «No alla chiusura dell’ospedale»

(6 ottobre 2011) TRANI- Cosimo Nenna, segretario della Federazione della sinistra di Trani, è pronto a mobilitare tutte le forze economiche e sociali pur di scongiurare la chiusura dell’ospedale e garantire l’ assistenza sanitaria ai cittadini tranesi. Sempre più insistente è la possibilità di adibire la struttura ospedaliera solo come plesso di ambulatori. Piuttosto, l’ipotesi auspicata dalla Fds è quella di una fusione tra il nosocomio di Bisceglie e quello di Trani.

Send this to friend