Tennistavolo, in serie C2 turno delicato per l’Acsi Onmic Lamusta Barletta

0
50
Sabato 17 e domenica 18 dicembre andrà’ in scena “l’ultimo atto” del girone di andata dell’attività’ agonistica a squadre FITET, sia a livello nazionale che regionale.
Particolarmente delicato si preannuncia il confronto che, in Serie C2, opporrà la Polisportiva ACSI ONMIC OTTICA LAMUSTA BARLETTA all’ASD Ennio Cristofaro Casamassima “F”,terza forza di questo fascinoso Campionato a Squadre.

Dopo l’inspiegabile debacle contro l’altra compagine casamassimese, la ” E”, il team barlettano (scivolato in seconda posizione) dovra’ riscattarsi prontamente se non vorra’  perdere il contatto con il vertice della classifica e gettare alle ortiche una stagione da indiscussa protagonista.L’ostacolo che l’Onmic ACSI Lamusta dovrà’ tentare di superare domenica 18 dicembre sara’ tutt’altro che agevole.L’organico dell’ Ennio Cristofaro “F” annovera l’esperto ed insidioso Eligio Massaro nonché i “valentissimi”  Francesco L’Abbate e Domenico Lavermicocca.

La compagine barlettana sara’ composta,cosi’ come nei precedenti matches, da Giuseppe Memeo, Giuseppe Damato e da Dominique Straniero.Incoraggiante la condizione di Giuseppe Memeo, reduce da un periodo tutt’altro che fausto.Più’ che rassicurante la forma del giovane talento Dominique Straniero a cui,quasi certamente, verrà’ affidato il compito (non facile) di “mettere in cassaforte” il risultato.Desta non poche preoccupazioni,invece, la condizione di Giuseppe Damato,alle prese con qualche acciacco e con un arricchimento del proprio bagaglio tecnico.
Con presupposti siffatti la gara si preannuncia combattuta,equilibrata e particolarmente entusiasmante.Umilta’, concentrazione e determinazione non potranno non essere le armi che il sodalizio barlettano e’ abituato a sfoderare nei momenti più’ difficili della sua ultratrentennale attività’ agonistica, armi che hanno consentito di centrare obiettivi d’inequivocabile prestigio.

Cosimo Sguera

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO