Canosa Calcio, euforia alla presentazione ufficiale del nuovo progetto sportivo

0
616

 L’enfasi nella voce della presentatrice Claudia Vitrani e delle autorità civili e religiose intervenute di fronte ad un pubblico numeroso, tra il quale spiccavano i componenti della “Vecchia Guardia” rossoblu, per il loro caloroso apporto vocale fatto di canti “Dai Canosa! Dai Canosa” ed incitamenti significativi “Non tifo per gli squadroni, tifo solo per il Canosa!”. Una serata diversa dalle altre, che non si viveva da tanto tempo a Canosa di Puglia(BT) che ha visto salire sul palco il primo cittadino Ernesto La Salvia, il vice sindaco Pietro Basile, l’assessore allo sport Sabino D’Aulisa, il consigliere Giuseppe Diaferio, Don Vito Zinfollino per salutare i componenti della nuova compagine sociale dell’ASD Canosa Calcio 1948, esprimendo parole beneauguranti per la prossima stagione agonistica e di compiacimento per quanto sinora realizzato tra mille difficoltà burocratiche e finanziarie.

Tutte superate grazie alla passione del neo presidente Leonardo Matera (54 anni)imprenditore locale appassionato di calcio con precedenti dirigenziali nella Progetto Uomo degli anni ottanta, all’impegno del vice presidente Nicola Mancini e del direttoresportivo Angelo Piacenza, entrambi confermati dopo il positivo campionato della squadra canosina ad un passo dai play off e soprattutto al grande aiuto e forte interessamento del vice sindaco Pietro Basile, dell’assessore allo sport Sabino D’Aulisa, dei consiglieri comunali Giuseppe Diaferio e Carmine Bucci che sono riusciti a coordinare le operazioni per salvare il titolo dell’ASD Canosa Calcio 1948, coinvolgendo imprenditori locali, tifosi e sportivi al nuovo corso con un progetto importante e lungimirante.

Tra gli obiettivi della nuova dirigenza, fortemente motivata ad intraprendere questo progetto stilato negli ultimi due mesi, c’è quello della valorizzazione dei talenti locali nei tornei giovanili con la squadra juniores affidata al mister Giuseppe Diaferio e Giovanni Sorrenti in veste di dirigente accompagnatore, la squadra allievi regionali diretta da mister Zitoli Cosimo e la squadragiovanissimidiretta da mister Francesco Luisi, tutti tecnici qualificati che daranno il loro contributo alla formazione e crescita dei giovani calciatori canosini.

La guida tecnica della prima squadra è stata affidata a mister Beppe Iannone, che ritorna volentieri a Canosatra gli applausi della tifoseriadopo due stagioni al Real BAT; a Lello Corcella, allenatore in seconda molto stimato nell’ambiente; al professore Michelangelo Cassatella per la preparazione atletica ed al canosino Samuele Catalano, come preparatore dei portieri. Lo staff medico sanitario sarà diretto daldottor Michele Facondo con Cosimo Taccardi massaggiatore. Per una maggiore visibilità e fruibilità cittadina è operativa la sede sociale dell’A.S.D. Canosa Calcio 1948, ubicata in Corso Garibaldi nr.163 e tra non moltoil nuovo sito in rete come comunicato dall’addetto stampa Giuseppe Sabino Tedeschi che ha confermato la partenza della campagna abbonamenti per la stagione 2014/15 alla modica cifra di € 30,00.

Dell’organico sociale fanno parte gli accompagnatori Nicola Pellegrino e Saverio Di Gennaro edil magazziniere Cosimo Lavacca. La rosa della squadra comprende molti giovani della passata stagione sotto la guida tecnica di mister Scaringella ed altri che si sono aggiunti in questi primi giorni di preparazione allo Stadio S.Sabino, mentre sono andati via il portiere De Blasio, il capitano Losito ed il canosino Iacobone che si sono ben comportati negli ultimi due campionati. I componenti dell’A.S.D. Canosa che lunedì 18 agosto riprenderanno la preparazione atletica, in vista delle prime amichevoli ancora da fissare, sono i seguenti suddivisi per ruoli :

Portieri: Amoruso Pantaleo e Conte Vincenzo;

Difensori: Cuocci Giovanni, Dimmito Alessio, Andriani Giuseppe, Di Gennaro Marco, Cassatella Mirko, Cormio Francesco, Fiorella Michele, Di Nunno Cesare(classe1997);

Centrocampisti: Guacci Giuliano, Zitoli Daniele, Quacquarelli Giuseppe, Daluiso Giuseppe, Ricco Giuseppe, Farid Alì, Michielli Piero, Seccia Raffaele(classe 1993 proveniente dal Trani), l’under Amedeo Bruno, Minerva Mauro(classe 1997),Fiore Mattia(classe 1997);

Attaccanti: De Lorenzo Ruggiero, Diviccaro Giovanni, Volpe Federico, Sbergo Alessio, Sanluca Raffaele, Caputo Leo(classe 1997).

Tra i neo tesserati del Canosa figura il barlettano Ruggiero De Lorenzo(classe 1987) proveniente dal Trebisacce (promozione calabrese), l’uomo di punta dell’attacco canosino con oltre cento gol realizzati in diversi campionati nell’Audace Rossanese, nel Rende, nel Gaeta, nella Paganese (stagione 2008/09 in Lega Pro 1a Divisione), nel Noicattaro (Lega Pro 2a Divisione), nella Polimnia, nella Paganese Calcio e della S.S.Barletta che ha promesso di dare il massimo nel prossimo campionato e di migliorare lo score di reti da dedicare ai tifosi, la vera forza della squadra, ai dirigenti e al mister Iannone, suo estimatore.

Un’ovazione ha accolto il suo ingresso sul palco unitamente agli altri rossoblu, in particolare il bomber Quacquarelli e Diviccaro prima della foto di gruppo e del brindisi finale sulle terrazze di una location storica come il Palazzo Iliceto, edificio settecentesco che ospita nel piano inferiore la collezione civica costituita da sculture, epigrafi ed elementi architettonici dal III sec. a.C. – all’XI sec. d.C. e nel piano superiore il vasellame arcaico e magnogreco dal VII al II sec. a.C.. Un occasione propizia che ha visto per la prima volta a Canosa un connubio di valenza archeologica e sportiva nell’ottica di promuovere il territorio ed il calcio attraverso la visita del Palazzo Iliceto con la guida turistica Renato Tango, tra gli organizzatori dell’evento, e la conoscenza degli addetti ai lavori che indosseranno la maglia del Canosa da onorare nel rispetto dei principi di lealtà sportiva, valori distintivi del gioco e della lunga tradizione calcistica locale.

Bartolo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here