Calcio femminile, Apulia Trani: disco verde COVISOD al ripescaggio in serie B

0
261

Il presidente della COVISOD dr. Paolo Agnesi, ha così formalmente ufficializzato al Consiglio Federale, che si riunirà il prossimo 31 luglio per il varo dei calendari di serie A e B e per stilare il primo turno della Coppa Italia, che l’Apulia Trani  ha tutte le credenziali per essere ripescata in serie B. La documentazione allegata dalla società biancoazzurra, sia per quanto riguarda gli aspetti legati all’assenza di posizioni debitorie legate all’ultima stagione di serie C che relativi al versamento dell’iscrizione al campionato di B (comprensivo di   fideiussione), che per quelli legati alla omologazione dello stadio comunale di Trani per gare della serie nazionale, ha superato l’esame della Commissione a pieni voti.

L’ultima parola, come detto, spetta ora al Consiglio Federale, ma nell’ambiente biancoazzurro si registra un cauto ottimismo per la decisione del presidente Tavecchio. Intanto, allo Stadio Comunale di Trani, continua l’intenso lavoro con il settore giovanile-scolastico della FIGC che ha istituito il centro federale di calcio femminile a Trani. Le giovani promesse del vivaio si ritroveranno per uno stage programmato dalla Società.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here