Il Futsal Canosa impatta contro il Futsal Cisternino:1-3

0
175

Quintetto iniziali per la formazione guidata da mister Vaccariello, composta dall’under Diviccaro, Cervello, Diomede, Di Palma e Capozzi; di contro gli ospiti guidati da Mister Castellana, schierano un quintetto, con due Under in campo dal primo minuto, il portiere Gelsomino classe ’91 e Punzi, classe ’93, che si aggiungono a Baldassare, Martellotta e l’italo-brasiliano De Matos.

La prima frazione di gioco è condotta ad alti livelli da ambedue le formazioni con verticalizzazione e schemi che incantano. A farne da padroni sono i portieri, sventando ogni possibile occasione creata. Da una parte Diviccaro, si oppone ai numerosi tiri dalla distanza di De Matos e Martellotta; dall’altra parta Gelsomino chiude la saracinesca della sua porta su una serie di conclusioni di Capozzi. All’8′ sono gli ospiti a sfiorare la rete con Baldassarre che colpisce un palo. La gara continua senza interruzioni. Al 16′ ghiotta occasione per la squadra rossoblù sui piedi Suriano al quale non riesce il tap-in vincente a conclusione di una splendida azione corale. Al 23′ Di Palma salta l’uomo e tira, Gelsomino si oppone. Al 26′ Martellotta, vero uomo squadra, sfiora il palo alla sinistra di Diviccaro. Allo scadere Diomede colpisce duro De Matos, la direzione arbitrale lascia proseguire, lo stesso Diomede ferma il gioco per assicurarsi delle condizione dell’avversario rimasto a terra, bel gesto di fair play. Come nella gara di andata, si va al riposo con il risultato di parità.

Nei primi minuti della seconda frazione di gioco arriva subito la rete della squadra brindisina con una imbucata di Fiorentino, abile a sfuggire alle marcature avversarie e a tirare a rete sorprendendo Diviccaro. La risposta canosina arriva qualche minuto più tardi con Diomede, ancora una volta Gelsomino blocca la palla. La partita cala leggermente di ritmo; aumentano i falli in campo. Al 12′ la direzione arbitrale, composta quest’oggi dal Sig. Doronzo e dal Sig. Schirone, fischiano un fallo di mano in area di Cervello, decretando il rigore per la formazione di mister Castellana ed espulsione diretta. Sul dischetto si presente De Matos che non sbaglia siglando il raddoppio. Nel giro di nove minuti il Futsal Canosa subisce il sesto fallo che decreta il tiro libero, con la possibilità di accorciare. Sulla palla si presenta Capozzi, il tiro è debole per poter pensare di impensierire Gelsomino, il quale respinge facilmente. Al 23′ Capozzi subisce fallo a metà campo, ancora un tiro libero per la formazione di casa, questa volta si accinge sul dischetto De Nido il quale calcia potente ed angolato ma Gelsomino si supera arrivando sulla palla e spedendola in corner. Al 29′ De Matos trattiene Di Palma lanciato a rete, giallo e terzo tiro libero della gara. Sul dischetto ancora De Nido, questa volta il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. Praticamente le possibilità di riaprire la gara si chiudono qui. Al 31′ De Matos fa partire un tiro dalla distanza, sul quale Diviccaro si fa trovare impreparato, siglando la doppietta personale. Nell’ultimo minuto Diomede realizza la rete del definitivo 1 a 3 per gli ospiti.

A fine gara grande ovazione del pubblico presente, a dimostrazione che il bel gioco viene sempre apprezzato. La squadra di mister Vaccariello, malgrado l’ottima prestazione, paga gli errori dal dischetto del tiro libero che avrebbero potuto dare la possibilità di riaprire la gara. Grande merito va dato alla formazione di mister Castellana, in grado di ruotare in continuazione i suoi uomini, mantenendo sempre un livello di gioco alto.

Il prossimo turno vedrà il Futsal Canosa fare visita al Futsal Margherita, formazione appaiate in classifica a quota 35 punti, a soli due punti di distacco dall’ultimo posto utile per l’accesso ai Play Off. Sicuramente sarà una gara di vivere al cardiopalma, con entrambe le squadre in cerca di riscatto dopo le sconfitte rimediate nel turno infrasettimanale. Appuntamento da non perdere Sabato 15 Febbraio – ore 16:00, presso il Palazzetto dello Sport della Città di Trinitapoli.

 

Emanuele Cristiani

Futsal Canosa: 3 De Nido, 4 Diomede, 5 Cervello, 6 Suriano, 7 Brescia, 8 Di Palma, 9 Caputo (K), 10 Capozzi, 16 Verderosa, 19 Bilanzuoli, 24 Diviccaro, 30 Colagiacomo. All. Vaccariello.

Marcatori: DIOmede.

 

Futsal Cisternino: 3 De Matos, 5 Martellotta, 7 Digiuseppe, 8 Giannuzzi, 9 Fiorentino, 10 Baldassarre (k), 12 Castellana, 18 Cisternino, 20 Colucci, 21 Punzi, 22 Gelsomino, 27 Sabatelli. All. Castellana.

Marcatori: Fiorentino, De Matos (2)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here