Festa del gol al centro sportivo Tursport: Futsal Canosa trascinato da un super Capozzi

0
289

Gara intensa e difficile, gli uomini di mister Buonafede, fermi per un turno visto il rinvio della gara contro l’Alberto C5 della passata settimana, mettono in campo la giusta cattiveria agonistica per cercare di sfruttare al meglio il fattore campo, compensando la superiorità tecnica dagli uomini di mister Vaccariello.

L’incontro diretto dal Sig. Pasquale Marcello Falcone e dal Sig. Davide De Ninno, entrambi della sezione di Foggia, ha presentato svariate difficoltà arbitrali, con alcune decisioni alquanto discutibili.

Quintetto iniziale schierato dalla squadra di casa composto da Reale tra i pali che sostituisce l’infortunato Masiello, Rambaldi, Tommasini (capitano), Cianciaruso e Sardiello, risposta ospite con Diviccaro tra i pali, Cervello (v. capitano), Diomede, Di Palma e Capozzi, assente della gara De Nido, fermato in settimana da un leggero infortunio.

Pronti via, la direzione arbitrale fischi il calcio d’inizio e subito il Futsal Canosa passa in vantaggio con una splendida rete di Capozzi con un tiro al volo chirurgico, su passaggio di Cervello, sorprende la retroguardia di Casa. Capozzi, in giornata di grazia, al 7’ realizza la rete del doppio vantaggio, complice un clamoroso errore della retroguardia di casa. Il Torre Rossa cerca di alzare i ritmi di gara con l’intenzione di mettere in difficoltà la squadra rossoblù, rispondendo alla buona circolazione di palla degli avversari con tiri dalla distanza prontamente bloccati da un buon Diviccaro. Al 16’ Suriano realizza una splendida rete, con un tiro da metà campo, palo interno e rete, Reale non può nulla. Un minuto più tardi Cervello recupera palla a metà campo e scarica di prima intenzione su Di Palma, che da due passi non sbaglia. Palla al centro e il Torre Rossa, spinto in avanti subisce la quinta rete, Capozzi intercetta un passaggio avversario e a tu per tu con Reale non sbaglia. Al 18’ Torre Rossa 0 – Futsal Canosa 5.

Mister Bellafede chiama il Time Out, capendo il momento difficile dei suoi ragazzi. Alla ripresa Tommasini sfrutta un rinvio errato di Diviccaro realizzando la prima rete per la sua formazione. Mister Vaccariello fa entrare Soccio, che al 26’ pesca Capozzi in area, il quale realizza la sesta rete per a formazione canosina. Al 28’ Diomede, scatenato, vince un contrasto e scarica su Di Palma, quest’oggi uomo assist, il quale di prima intenzione metta palla al centro area per il compagno Capozzi, Torre Rossa 1 – Futsal Canosa 7. La direzione arbitrale concede 3 minuti di recupero. Al 31’ De Paola realizza la seconda rete per la squadra tarantina, rete viziata da un pasticcio arbitrale. Finisce la prima frazione di gara.

 Ripresa del match, il Torre Rossa guidato dal suo capitano Tommasini, si spinge in avanti, costringendo il Futsal Canosa a chiudersi compatto nella propria area. Al 2’ Cianciaruso realizza la terza rete per la sua squadra. La partita diventa particolarmente fallosa con lo stesso Tommasini parso abbastanza nervoso. Gli uomini di mister Vaccariello, guidati da Cervello, ricominciamo a macinare gioco; al 13’ Diomede non trova il tap-in vincente, spedendo la palla alta sulla traversa. Al 16’ Cervello colpisce un palo. Al 25’ Diomede con una splendida mezza rovesciata, realizza l’ottava rete per i suoi, facendosi perdonare l’errore precedente. Negli ultimi minuti Mister Bellafede inserisce il portiere in movimento, con la speranza di poter raddrizzare una gara ormai compromessa. Al 27’ Capozzi, realizza la sesta rete personale, con un tiro dalla distanza a porta libera. Un minuto più tardi Ble va a segno. Al 30’ Diomede subisce fallo, gli arbitri non fischiano, ne approfitta Cordola che realizza la quinta rete per il Torre Rossa. Allo scadere Brescia recupera palla e chiude la gare. Torre Rossa Taranto 5 – Futsal Canosa 10.

Si torna a casa con la consapevolezza di aver ottenuto un risultato importante sul difficile campo de Torre Rossa. Non c’è tempo per esaltarsi, a solo 72 ore, il calendario presenta il Big Match del turno infrasettimanale, martedì 11 Febbraio ore 21:00, che vede la squadra del presidente Pizzuto ospitare la capolista, Futsal Cisternino, reduce dalla vittoria nella gara di vertice contro lo Sporting Club Grotte, allungando il divario a 15 punti e ipotecando la vittoria del campionato. Servirà la massima concentrazione e compattezza per cercare di ottenere i tre punti, utilissimi per l’affermazione in un posto tra le candidate ai Play Off. La dirigenza tutta invita il pubblico ad essere presenti martedì 11 Febbraio alle ore 21:00, presso il Palazzetto dello Sport, Canosa di Puglia, per sostenere ed incitare i propri beniamini.

Emanuele Cristiani

Torre Rossa Taranto: 1 Reale, 19 Graniglia, 18 De Paola, 6 Cordola, 7 Cava, 4 Cianciaruso, 17 Sardiello, 9 Rambaldi (vK), 23 Zelletta, 8 Tommasini (K), 5 Ble, 30 Fuggetti. All. Bellafede.

Marcatori: Tommasini, De Paola, Cinciaruso, Ble, Cordola.

Futsal Canosa: 3 Soccio, 4 Diomede, 5 Cervello (vK), 6 Suriano, 7 Brescia, 8 Di Palma, 9 Caputo (K), 10 Capozzi, 16 Verderosa, 19 Bilanzuoli, 24 Diviccaro, 30 Colagiacomo. All. Vaccariello.

Marcatori: Capozzi (6), Suriano, Di Palma, Diomede, Brescia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here