Futsal Canosa, importante vittoria: battuto il San Rocco Ruvo 5-3

0
302

Al fischio d’inizio il San Rocco Ruvo, guidato da mister Rutigliani, schiera in campo il quintetto formato da: Stasi, portiere classe ‘92, Gulizia (capitano), Di Terlizzi, Campanale e Erragh; di contro il Futsal Canosa allenato da Vaccariello, ancora in tribuna per scontare l’ultima giornata di squalifica, si presenta con Diviccaro(classe ’94) in porta, Cervello (vice capitano), Di Palma, Brescia e Diomede. La direzione arbitrale è affidata al sig.Carnazza della sezione di Taranto e al sig. De Ninno della sezione di Foggia.

Inizio di tempo con brivido per i padroni di casa, al primo minuto Diomede si trova solo a tu per tu con Stasi e non riesce a concretizzare la nitida occasione per passare in vantaggio. Pronta la risposta del San Rocco con Campanale che per poco non approfitta di una disattenzione difensiva canosina. La partita prosegue con il Futsal Canosa che crea ben tre occasioni da rete, prima con Diomede, poi con Di Palma ed infine con Pedico, subentrato a Brescia. L’occasione migliora arriva sui piedi di Caputo, che al 15’ non concretizza una bella azione corale della squadra. Il San Rocco si limita a difendere e chiudere gli spazi, vista la netta superiorità tecnica degli avversari. Al 24’ occasione favorevole per i padroni di casa, che sfruttando le classiche disattenzioni difensive del Futsal Canosa, recupera palla con Erragh, il quale salta Diviccaro e tira a porta vuota, il gol è impedito da un ottimo intervento di Cervello sulla linea. Preludio del gol, infatti il minuto seguente ancora Erragh, recupera palla e lascia partire un tiro imperioso che si insacca sotto l’incrocio, sorprendendo Diviccaro. Con sole due occasioni il San Rocco concretizza e passa. Pronta la risposta della squadra ospite con il duo Di Palma – Cervello. Al 28’ Di Palma, defilato sul lato destro del campo, vede partire sulla sinistra il compagno Cervello, intelligentemente gli scarica palla sorprendendo la retroguardia di casa, Cervello stop e tiro a rete che porta le squadre in parità. Ultimi minuti di tempo a ritmi blandi con le squadre già mentalmente negli spogliatoi.

La seconda frazione di gioco ha inizio con le formazioni più aggressive. Al 4’ Diomede, quest’oggi impressionante la sua aggressività sul portatore di palla, filtra per Di Palma che solo di fronte a Stasi, decide di marcarlo con un bel doppio passo, mentre calcia viene atterrato dallo stesso Stasi in recupero. La direzione arbitrale non ritiene punibile il fallo e lascia proseguire. All’8’ Diomede commette una ingenuità perdendo palla a metà campo, e ne approfittano gli avversari conCampanale, abile a saltare l’ultimo uomo del Futsal e a segnare. Il San Rocco passa incredibilmente in vantaggio. La partita riprende con il Futsal Canosa in continua pressione alla ricerca della rete del pareggio e il San Rocco a difendersi. Nel giro di dieci minuti il Futsal Canosa organizza una serie di azioni corali che lasciano di sorpresa gli avversari ed il pubblico presente. Al 13’ triangolazione con Caputo – Di Palma – Caputo, con la palla che scorre veloce lasciando immobile la retroguardia di casa; l’attaccante canosino scarica sul secondo palo dove trova il compagno Pedico ma il portiere Stasi blocca tutto. Al 16’ ancora Di Palma protagonista, con la coda dell’occhio vede partire sulla sinistra Diomede, palla dentro e rete del pareggio. Tre minuti più tardi ancora azione travolgente della squadra rossoblu, protagonisti questa volta Cervello che filtra per Diomede, il quale di prima intenzione scarica sul secondo palo per Caputo che non sbaglia. Al 20’ ancora Diomede protagonista, ruba palla a metà campo e si invola solo contro Stasi che ancora una volta para. Pochi minuti più tardi Diviccaro lancia Di Palma, tiro e miracolo del portiere di casa. Il San Rocco chiama il time out. Al rientro mister Rutigliani schiera il portiere in movimento cercando la superiorità numerica per recuperare il risultato. Al 27’ questa scelta viene punita dalla squadra rossoblu con la prima rete in campionato di Brescia, a conclusione di un’azione spettacolo condotta da Cervello e Di Palma. Sul finire di partita si registrano le reti di Bucci per il San Rocco e di Cervello, su tiro libero per il Futsal Canosa. Finale San Rocco Ruvo – Futsal Canosa 3- 5.

Vittoria importante per il Futsal Canosa ottenuta grazie ad una delle migliori prestazioni stagionali. La squadra del presidente Pizzuto sta dimostrando di poter avere un ruolo importante in questo campionato che racchiude ben 10 squadre in soli 7 punti a contendersi i play off. Prossimo appuntamento in calendario sabato 30 Novembre alle ore 16,00 presso il Palazzetto dello Sport di Canosa di Puglia contro l’Effe. Gi. Castellana che ha perso contro lo Sporting. Club Grotte, nel derby molto sentito.

Emanuele Cristiani

San Rocco Ruvo – Futsal Canosa 3- 5.

San Rocco Ruvo: 1 Bertoni, 3 Altamura, 7 Gulizia (capitano), 6 Di Terlizzi, 8 Campanale, 10 Erragh, 13 D’Elia, 16 Di Grumo, 17 D’Imperio, 18 Bucci, 19 Di Domenico, 20 Stasi. All. Rutigliani

Futsal Canosa: 2 Pedico, 4 Diomede, 5 Cervello, 7 Brescia, 8 Di Palma, 9 Caputo, 16 Verderosa, 19 Bilanzuoli, 20 De Mita, 21 Leone, 24 Diviccaro, 30 Casamassima. All. Vaccariello

Marcatori: 25’ p.t. Erragh (S.R.); 28’ p.t. Cervello (F.C.); 8’ s.t. Campanale (S.R.); 16’ s.t. Diomede (F.C.); 19’ s.t. Caputo (F.C.); 27’ s.t. Brescia (F.C.); 28’ s.t. Bucci (S.R.); 30’ s.t. Cervello (F.C.).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here