In Coppa Italia il Futsal Canosa vince ma spreca troppo: battuto il Givova Ruvo 5-4

0
224

Il Futsal Canosa di mister Vaccariello ha schierato: il giovane portiere Casamassima, riconfermato dall’allenatore dopo la buona prestazione nell’ultima partita di campionato; Cervello, uomo cardine per le geometrie di gioco della squadra; Suriano, con la fascia di capitano;Guerra e Lamanuzzi a completare il quintetto base. Di contro il Givova Ruvo ha presentato: Mastrorilli (capitano),LavolpicellaMagureaMazzone e l’under Andriani. A dirigere l’incontro il sig. Loconte Vito della sezione di Bari e il sig. De Palma Daniele della sezione di Molfetta(BA).

Inizio del match in salita per il Futsal Canosa che passa in svantaggio dal primo minuto. Per gli ospiti il gol è scaturito da un tiro di Magurea che rimpalla sul piede di Cervello e inganna Casamassima. La reazione non tarda ad arrivare, è Cervello che recupera palla e va subito a tiro. Qualche minuto più tardi il Givova Ruvo sfiora il raddoppio con Mazzone ma trova Casamassima con un buon intervento in due tempi, prima smanaccia la palla sul palo e poi la rinvia per evitare il peggio. Le manovre offensive del Futsal Canosa mettono in seria difficoltà la retroguardia ruvese, al 10′ azione da manuale, palla dentro per Cervello che fa sponda per Guerra, gol. Il Futsal Canosa incoraggiato dal pareggio inizia a macinare gioco portando a tiro quasi tutti i suoi uomini. Sul finire del tempo arrivano i gol di Mastrototaro e Lamanuzzi, a concretizzare quanto di buono realizzato dalle battute iniziali. Risultato all’intervallo è di 3 – 1 per il Futsal Canosa contro il Givova Ruvo.

 Seconda frazione al cardiopalma, al 3’ Guerra supera facilmente l’avversario e si presenta a tu per tu con il portiere Mastrorilli, tiro potente non trattenuto e la palla arriva sui piedi di Di Palma che segna. La pressione del Futsal Canosa continua, a metà campo la partita si fa dura. Mazzone stende Di Palma e gli arbitri fischiano fallo. Sulla palla va Lamanuzzi che chiama lo schema, tiro forte sul secondo palo dove Di Palma si fa trovare pronto e senza pensarci troppo colpisce di tacco mettendo la palla a rete. Il Palazzetto esplode in un urlo di gioia incontenibile. Sono passati solo 5 minuti dall’inizio del secondo tempo e il Futsal Canosa è sul risultato di 5 a 1, dando l’impressione di poter dilagare. Al 13′ grazie alla forza dei singoli della squadra avversaria e alla troppa leziosità mostrata in alcune occasioni dagli uomini di mister Vaccariello, il Givova Ruvo si riporta sotto con Mazzone. ll Futsal Canosa crea e spreca due limpide occasioni con Mastrototaro, lasciatosi ipnotizzare dal portiere. Al 15′ Lavolpicella viene ammonito per un brutto fallo su Di Palma. Sul finire della partita brutto gesto di Amoruso che preso dal nervosismo scaglia la palla sul pubblico presente, gli animi delle panchine si scaldano, ne escono ammoniti lo stesso Amoruso per il Givova Ruvo e Guerra per il Futsal Canosa. Gli arbitri concedono 4 minuti di recupero e il Futsal Canosa, forse sicuro del risultato, lascia campo agli avversari che si fanno sotto con Andriani prima e Magurea dopo. Al fischio finale il Futsal Canosa batte il Givova Ruvo per 5 a 4.

Per la squadra ruvese si tratta della prima sconfitta stagionale tra campionato e coppa, subita da un Futsal Canosa ben organizzato e in palla, che negli ultimi minuti di partita ha sprecato quanto di buono realizzato nell’arco della gara, permettendo al Givova Ruvo di riaprire il discorso qualificazione. L’appuntamento per il ritorno di Coppa Italia è fissato per martedì 5 novembre alle ore 21,00 presso il Palasport di Ruvo(BA) mentre sabato 19 ottobre alle ore 16,00 al Palazzetto dello Sport di Canosa di Puglia(BT) è in programma la quinta gara del campionato di serie C1 che vedrà di fronte il Futsal Canosa e lo Sporting Club Grotte, appaiate in classifica, in un altro incontro ad alta tensione adrenalinica.

Emanuele Cristiani

Futsal Canosa: 30 Casamassima, 5 Cervello, 7 Lamanuzzi, 10 Guerra, 2 Mastrototaro, 6 Suriano(capitano), 9 Caputo, 4 Brescia, 20 Mastrapasqua, 3 Binetti, 21 Leone. Allenatore: Vaccariello Francesco.

Givova Ruvo: 12 Mastrorilli (capitano), 7 Forini, 10 Mazzona V., 14 Magurea, 18 Russo, 16 Gadaleta, 19 Andriani, 11 Lavolpicella, 29 Mazzone Giuseppe, 13 Fusiello, 17 Di Modugno, 4 Amoruso. Allenatore: Allegretta Nicola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here