Calcio a 5, per il Futsal Canosa vittoria sfumata nel finale contro il Givova Ruvo: 2-2

0
267

“ Sono onorato di essere presente qui oggi in occasione anche del rispettoso minuto di silenzio indetto dalla F.I.G.C. per ricordare le vittime di Lampedusa. Non posso che fare i complimenti a tutta la società Futsal Canosa che la vedrà essere squadra di vertice per lo sport canosino e auguro un in bocca a lupo per il prosieguo del campionato e della coppa di categoria”. Alla dichiarazione rilasciata nel pre-partita dall’assessore Giovanni Quinto sono giunti i ringraziamenti di tutta la dirigenza della squadra canosina presieduta da Franco Pizzuto tra gli applausi del pubblico.

In questa giornata il Futsal Canosa ha schierato il quintetto iniziale composto da: Diviccaro, Cervello, Guerra, Lamanuzzi, Suriano (vice capitano) di contro il Givova Ruvo ha risposto con Mastrorilli (capitano), Mazzone, Magurean, Lavolpicella, Russo. La direzione della gara affidata ai signori Sicolo Francesco e Franco Stefano. La partita parte a ritmi elevati, entrambe le squadre mostrano una buona preparazione fisica e tecnica. Al 6’ da un calcio d’angolo a favore del Ruvo arriva il gol del vantaggio con Russo abile e lesto a far partire un tiro che lascia spiazzato l’incolpevole Diviccaro. Il Futsal Canosa subisce il colpo e inizia la sua rincorsa verso il pareggio. Al 9’ bell’1-2 Lamanuzzi-Suriano con la palla respinta dalla difesa del Ruvo.

I ritmi si susseguono incalzanti ma come spesso succede nelle partite comportano anche un’assenza di lucidità che porta a commettere molti falli sul campo rendendo la partita nervosa. Al 10’ Lamanuzzi subisce fallo dal limite ed è lo stesso a battere la palla poi respinta. Nell’azione successiva è il Ruvo a spingere con il numero 10 Mazzone che tira da fuori ma risponde da par suo l’under Diviccaro a difesa della porta canosina. Cominciano i primi cambi e nel FutsalCanosa entra Di Palma che al 11’ va subito a tiro, la palla respinta dal portiere del Ruvo Mastrorilli che si supera anche sul tiro successivo di Lamanuzzi. Segue una fase della partita densa di falli su Di Palma che costantemente riesce a saltare gli avversari rendendoli nervosi. Al 15’è ammonito Di Modugno per proteste. Da una battuta di un calcio d’angolo lo stesso Di Modugno cerca il gol con un bel tiro da fuori, la palla viene bloccata da un attento Diviccaro che lancia subito Guerra, il quale scavalca il portiere e tira la palla salvata miracolosamente sulla linea. E’ ancora Guerra a rendersi pericoloso al 18’ lasciando partire un bel tiro da fuori parato da Mastrorilli, nella respinta ancora palla sui piedi del pivot canosino che tira colpendo la traversa.

Il gol del pareggio è nell’aria e al 19’ Di Palmacon un travolgente doppio passo salta l’uomo, tira e palla in rete. Ristabilita la parità nel risultato di uno a uno . Al 22’ Cervello viene ammonito per fallo tattico su Mazzone. Di Palma continua a subire fallo conquistando così due tiri liberi che non danno i risultati sperati, infatti entrambi battuti da Lamanuzzi prima e Cervello poi, vengono ben parati da Matrorilli, un baluardo insormontabile. Sul finire del primo tempo è bello lo stop e tiro al volo dell’under del Ruvo Gadaleta però la palla si stampa sul palo esterno.

Nella seconda frazione di gioco è il Futsal Canosa ad andare vicino al gol del vantaggio con due belle conclusioni di Guerra. La partita prosegue velocemente con azioni pericolose condotte dai padroni di casa contro il Ruvo che si dimostra squadra solida e forte fisicamente, annullando ogni tentativo offensivo messo in atto. Al 16’ entra Mastrototaro che si rende subito pericoloso con un bel tiro dalla distanza colpendo l’incrocio. Tra i migliori in campo per gli ospiti risulta il portiere Mastrorilli che continua a superarsi prima su Cervello andato a tiro dopo una bella azione corale, poi su Di Palma. Al 21’ il numero 11 ospite Lavolpicella commette un brutto fallo su Di Palma che viene ammonito. Al 25’ è il Ruvo a spingere cercando di pressare il Futsal Canosa, la palla viene recuperata da Cervello, insuperabile, che nella ripartenza offre un passaggio filtrante per Di Palma solo davanti al portiere e bravo a insaccare portando la propria squadra in vantaggio. La panchina del Ruvo si agita, lamentandosi con la direzione arbitrale per non aver fischiato un fallo sulla ripartenza che ha portato a gol il Futsal Canosa. A cinque minuti dal termine viene chiamato un time out per calmare gli animi con mister Vaccariello a dettare le ultime indicazioni ai suoi uomini, chiedendo una costante concentrazione. Si riprende con un’azione pericolosa dei padroni di casa ancora con Di Palma ma la palla viene parata da Mastrorilli, in un ottimo gesto tecnico. Il momento chiave della partita è l’espulsione per somma di ammonizioni di Lavolpicella che d’impeto tira la palla contro il pubblico. In superiorità numerica la squadra di casa cerca il definitivo colpo del k.o. contro il Ruvo pronto a ripartire in velocità.

Quando sembrava che la partita potesse finire con un risultato positivo per i padroni di casa arriva il gol inaspettato degli ospiti ad opera di Mazzone. Parità ristabilita con mister Vaccariello che protesta contro l’arbitro per i minuti di recupero concessi e viene allontanato dal rettangolo di gioco. Al fischio finale del direttore di gara la partita termina con le squadre in pareggio : Futsal Canosa – Givova Ruvo 2-2.

Visto l’andamento del match per il Ruvo si tratta di un punto guadagnato alla luce di come si erano messe le cose mentre per il Futsal Canosa sono due punti persi all’ultimo istante dopo aver dominato l’incontro, sciupato i due tiri liberi del primo tempo e la superiorità numerica nel finale del secondo tempo. La prossima giornata di campionato di serie C1 è in calendario sabato 12 ottobre alle ore 16,00 con la squadra canosina impegnata in trasferta ad Altamura contro la Pellegrino Sport C5, reduce da due sconfitte consecutive e la Givova Ruvo in casa contro il Futsal Cisternino in vetta alla classifica insieme al Futsal Margherita entrambe a punteggio pieno.

Emanuele Cristiani

Futsal Canosa – Givova Ruvo 2-2

Futsal Canosa: 22 Diviccaro, 30 Casamassima, 5 Cervello, 7 Lamanuzzi, 10 Guerra, 8 Di Palma, 2 Mastrototaro, 6 Suriano (vice capitano), 9 Caputo(capitano), 3 Pedico, 4 Brescia, 20 Mastrapasqua. All. Vaccariello Francesco.

Givova Ruvo: 30 Di Bitonto (vice capitano), 1 Mastrorilli (capitano), 20 Lauciello, 3 Andriani, 7 Forini, 10 Mazzone, 11 Lavolpicella, 14 Magurean, 18 Russo, 16 Gadaleta, 17 Di Modugno, 19 Andriani. All. Allegretta Nico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here