Calcio, Andria e Barletta: incontri laziali con pareggio

0
230

Punti che non cambiano la sostanza di una classifica che resta tutt’ora difficile; punti che lasciano ad entrambe le squadre la consapevolezza che la strada verso la salvezza è un traguardo sì raggiungibile, ma a costo di un impegno straordinario.

L’Andria di mister Cosco, che per questa giornata non ha seguito i suoi ragazzi dal rettangolo verde, causa squalifica, esce imbattuta dal “Francioni” di Latina. Per l’occasione la squadra è stata affidata a mister Degli Schiavi. Alla rete di Cottafava (L) nella prima frazione, ha risposto nella ripresa Riccardo Innocenti, subentrato ad inizio del secondo tempo a Larosa. Un pareggio importantissimo che da la possibilità agli azzurri di preparare con serenità il delicatissimo derby contro il Barletta, in programma al “Degli Ulivi” tra una settimana. Al termine del confronto mister Degli Schiavi in sala stampa: “Il Latina è una signora squadra, ha dei giocatori di qualità che ti possono risolvere la partita quando vogliono. Il cambio di modulo tra primo e secondo tempo è scaturito dal fatto che eravamo in svantaggio e avevamo necessità di attaccare così con l’inserimento della seconda punta siamo riusciti ad alzare il baricentro della squadra. I ragazzi sono stati bravi a crederci e a restare sempre in partita, nel secondo tempo siamo cresciuti molto mettendo il Latina in difficoltà. E’ dall’inizio della stagione che soffriamo, ma nelle difficoltà ci esaltiamo, dobbiamo lottare sino alla fine per poter raggiungere questa salvezza. Ora ci aspettano due gare fondamentali al “Degli Ulivi”, due scontri salvezza che dobbiamo assolutamente cercare di vincere”.

Pari a reti bianche per il Barletta del neo allenatore Nevio Orlandi. Il parziale finale sembra il risultato più giusto, la mancanza di reti no. Tante le occasioni da una parte dall’altra, ma imprecisione e sfortuna hanno deciso per il pareggio. Così tra Barletta e Frosinone finisce 0-0, così i biancorossi interrompono la serie di sconfitte consecutive e si predispongono al difficile impegno di domenica prossima ad Andria con un morale più alto. Prime dichiarazioni di fine gara per mister Orlandi: “Ci siamo espressi bene, con equilibrio, concedendo poco al Frosinone. Era naturale che il Frosinone alzasse il baricentro negli ultimi minuti, così come ci stava un po’ di stanchezza fisica e mentale sul finale dell’incontro. Tutti hanno svolto appieno il loro compito. Ci siamo schierati secondo il 3-5-2, ma in settimana abbiamo provato anche altre alternative. Non c’è una regola fissa, molto dipende anche dalla squadra che si affronta. Avere cinque uomini a centrocampo permette di avere molta densità, ma il lavoro degli esterni del Frosinone ha costretto i nostri a cambiare posizione. Squadra schiacciata dietro? E’ probabilmente una questione mentale: col crescere della consapevolezza nei propri mezzi è un problema risolvibile”.

Michele Noviello

Foto: www.ssbarlettacalcio.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here