Calcio, Andria-Benevento e Barletta-Gubbio: in casa occasioni da cogliere

0
388

L’incontro di domenica 3 marzo (ore 14.30) allo stadio “Degli Ulivi” di Andria pone innanzi agli undici di mister Cosco gli “stregoni” di Benevento. La squadra campana, reduce da una vittoria casalinga contro il Gubbio, prossimo avversario del Barletta, insegue sogni play off e, per continuare a sognare, dovrà scendere in campo con impegno e determinazione. Si preannuncia, dunque, un incontro pieno di emozioni, si spera di bel calcio e di bel tifo. Intanto, a seguito delle note vicende societarie che hanno coinvolto in settimana l’a.s.Andria il mister, lo staff tecnico, tutti i giocatori hanno diramato un comunicato stampa con il quale dichiarano di non sentire il peso di vicende collaterali al vero mondo del calcio e di essere concentrati al cento per cento sulla partita di domenica.

Forse, e lo si dica anche due volte, sarà la volta buona! Impegno casalingo per il Barletta di mister Novelli. Scontro salvezza con il Gubbio: solo i tre punti possono essere contemplati. Ogni errore d’ora in poi sarà come fare un passo in avanti verso la fossa. L’ultima in classifica, la Carrarese a 13 punti, è distaccata di una sola lunghezza: perdere vorrebbe dire rinunciare a lottare. Allo stadio “Puttilli” di Barletta (ore 14.30) andrà in scena il primo dei quattro atti di una rappresentazione che vedrà per ben tre volte gli undici biancorossi giocare tra le mura amiche ed una in trasferta nella vicinissima Andria.

Quattro incontri da disputare a casa, in pratica; quattro incontri con i tifosi a supportare e a spingere verso un unico risultato. Il calendario ha dato un’opportunità al Barletta: coglierla vuol dire vincere, l’inverso, come detto, non è contemplato.

 

Michele Noviello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here