Calcio a 5, il Futsal Canosa torna alla vittoria: ne fa le spese il Five Foggia

0
295

Alla ripresa del campionato, la 18esima giornata, il Futsal Canosa ha superato brillantemente il Five Foggia, che alla vigilia della gara si presentava come diretta rivale dei rossoblu occupando il secondo posto in classifica, a 6 lunghezze di distanza. In gara, gli uomini di mister Vaccariello non sembrano aver risentito minimamente dell’impegno infrasettimanale a Sammichele di Bari, giocato con determinazione e largo dispendio di energie, purtroppo è mancato solo il risultato, difeso strenuamente dal portiere Gelsomino, in gran vena di prodezze. Per l’occasione, i padroni di casa ritrovano Vincenzo Guerra in campo sin dal primo minuto di gioco a fare la differenza tecnica.

E’ proprio il pivot, numero 10, a regalare il vantaggio recuperando la palla in fase di pressing e ad insaccare alle spalle del portiere avversario. Gli ospiti avrebbero l’occasione per pareggiare subito i conti, ma Moffa spreca a porta sguarnita. Il raddoppio canosino è ad opera di Gianvito Cervello che calcia una punizione dosando un mix di potenza e precisione millimetrica. In questa partita anche il laterale Piero Lamanuzzi si conferma uno degli uomini più in forma a disposizione di mister Vaccariello, servendo l’assist a Luigi Minerva per il momentaneo 3 – 0. Su calcio d’angolo i foggiani accorciano le distanze grazie a De Luca. Nel primo parziale è il portiere Giuseppe Leone per il Futsal Canosa ad essere l’uomo decisivo parando ben due tiri liberi dopo l’esaurimento del bonus di falli da parte dei suoi compagni di squadra.

 La seconda metà si apre all’insegna delle giocate di Vincenzo Guerra, che realizza il 4 – 1 con la complicità del portiere foggiano ed il 5 – 1, frutto di una combinazione con Gianvito Cervello. Anche il centrale ex Real Foggia è stato protagonista di una prestazione da incorniciare deliziando la platea canosina in festa, anche pirotecnica all’esterno dell’impianto sportivo. Il Five Foggia tenta di rimettere il risultato in discussione con i gol in successione di Spagnoli e Benvenuto ma i rossoblu, quest’oggi in tenuta viola, spengono ogni tentativo di rimonta con altre due reti firmate da Lamanuzzi e dal capitano Gianluca Caputo, per il definitivo 7 – 3, quando gli ospiti avevano deciso di giocare con il portiere in movimento.

 Ottima dimostrazione di maturità da parte dei giocatori del Futsal Canosa, che ripartono in campionato con rinnovato spirito e ritrovata vivacità agonistica, quella dei tempi migliori. Il divario in classifica rispetto agli inseguitori resta di 6 punti a causa della concomitante vittoria casalinga della squadra Città di Andria sul Futsal San Severo. Ora i canosini di patron Pizzuto Franco, apparso più rilassato, si concentreranno esclusivamente sul principale obiettivo della stagione, mirando alla vittoria del campionato, a partire dalla prossima trasferta contro la squadra Città di Ruvo, ben posizionato in classifica. Le potenzialità tecniche ed i risultati sinora ottenuti confermano le aspettative e la proficuità del lavoro sinora svolto dalla squadra canosina.

Donato Diaferio

 Futsal Canosa – Five Foggia 7 – 3

Futsal Canosa: Gallo, Albanese, Fasanelli, Minerva, Cervello, Loizzo, Lamanuzzi, Casamassima, Caputo (C), Guerra, Leone P, Leone G.

Five Foggia: Postiglione, Vinciguerra, Di Giulio (C), Fredella, Valente, Spagnoli, Benvenuto, Loretti, De Luca, Bruno, Moffa.

[nggallery id=474]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here