Basket, Naurora Calzature Barletta: black out nel finale, la Cestistica perde ancora

0
302

La Cronaca

Primo parziale:  

Gino Degni con Falcone, promosso primo play, schiera sul parquet Degni, Gambarota, Sisto Defazio. Il quintetto di coach Patrizio è: Errico, Di Marzo, Moccia, Falzarano, Del Vecchio.  Dopo un inizio favorevole ai padroni di casa, la Cestistica reagisce bene e, con un parziale di 0-10, si porta sull’ 8-13. In vantaggio di 5 lunghezze (15-20) al minuto numero 7, Barletta subisce il ritorno dei campani. Tra i protagonisti assoluti Errico già a quota 12 punti Di Marzo con 9. Allo scoccare dei primi dieci minuti il tabellone segna 30-21 Da evidenziare il buon avvio di gara per Serino per gli ospiti.

Secondo parziale:

Dopo un inizio shock con una bomba di Moccia, Barletta inizia una progressiva rimonta conclusasi per mano di Falcone che segna anche i liberi del sorpasso.
43-45  a metà gara. Rimonta biancorossa che vede tra i protagonisti un ispirato Chiandetti, entrato dalla panchina e autore di 9 punti nel quarto. Anche Sisto, Falcone e Serino salgono a 9 punti.  Smorra tiene in linea di galleggiamento i padroni di casa.

Terzo parziale:  

Airola rinfrancata e Cestistica eccessivamente rilassata. Questo lo scenario al rientro sul parquet. Per mano di Errico Airola si riprende 9 lunghezze di vantaggio (61-52), ma ci pensano Sisto Falcone a rimettere in carreggiata la Cestistica. 63-58 alla fine della terza frazione.

Quarto parziale:  

ad inizio quarto periodo fa il suo rientro in campo Defazio (oberato di falli fin dai primi istanti di gara) al posto del giovane Miolla, con 3 falli a carico. Il centro biancorosso, non riesce ad entrare in partita: resta in campo 4 minuti, poi torna a sedersi dopo aver commesso il quarto fallo personale. Ulteriore sorpasso biancorosso sul 71-72 grazie a  da due triple consecutive di Degni. Falcone cala di lucidità, commette il quarto fallo personale e cede il posto a Chiandetti. In questa fase sale in cattedra Sisto: il molisano, in campo per tutti i 40 minuti, attacca il canestro e subisce numerosi falli. A meno di 3′ dal termine la Cestistica è avanti 71-75, poi black-out:  4 sanguinose palle perse (2 di Sisto, una a testa per Chiandetti e Falcone), 0/4 ai liberi per un Gambarota indecifrabile. Dall’altra panchina gli incitamenti fruttano il contro-sorpasso e la freddezza dalla lunetta determina il definitivo allungo casalingo.
85-77 per la quarta sconfitta consecutiva che, pur pesando a livello psicologico, ha fatto intravedere gli sprazzi di Cestistica che tutti i tifosi si aspettano già domenica prossima contro Mola di Bari, sfida decisiva come tutte le prossime otto che separano i portabandiera della Città della Disfida dalla fine di un campionato difficile ed equilibrato.

I Tabellini

Pall. Città di Airola – Naurora Calzature Barletta 85-77
(30-21, 13-24, 20-13, 22-19)

AIROLA – Errico 26, Moccia 10, Di Marzo 17, Falzarano 2, Del Vecchio 8, Smorra 14, Loncarevic 8, Parrillo 0, Lombardi 0 n.e.: Rianna
Coach: Vincenzo Patrizio

BARLETTA – Sisto 22, Degni 10, Gambarota 7, Falcone 17,Defazio 2, Chiandetti 9, Serino 10, Miolla 0 n.e.: Di Napoli, Balducci
Coach: Luigi Degni

Tendostruttura (Città di Airola)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here