Calcio, Barletta e Andria: vittorie…e che vittorie!

0
196

A commentare la vittoria contro il Frosinone si presenta mister Cosco: “L’approccio alla gara era fondamentale e non l’abbiamo sbagliato, siamo stati bravissimi sotto tutti i punti di vista. Sotto l’aspetto tattico abbiamo interpretato molto bene la partita infatti siamo riusciti ad essere compatti e stretti tra le linee pressando molto i loro portatori di palla riuscendo a non farli giocare e sfruttando, poi, le ripartenze. Loro hanno sofferto tantissimo i nostri esterni quando ripartivamo, non a caso l’azione del goal, che è stata a dir poco fantastica, è stata propiziata da un 1 contro 1 sugli esterni. Con tre tocchi siamo riusciti a mettere Taormina a tu per tu con il suo diretto avversario e, data la sua rapidità, è riuscito a saltarlo ed è stato atterrato. Una volta passati in vantaggio, abbiamo gestito benissimo anche la fase di non possesso e, tranne qualche mischia o qualche palla inattiva, abbiamo sofferto davvero poco. I nostri under così come gli ultimi arrivati si sono comportati benissimo, sono soddisfatto della loro prova e per me ciò è motivo di grande soddisfazione”.

Soddisfazione sul volto di Francesco Depasquale, Presidente dell’Andria calcio, che, oltre ad esprimere la sua felicità per il risultato ottenuto sul campo, non dimentica che il mercato è ancora aperto, preannunciando qualche acquisto che possa dare maggiore solidità al gruppo

Felice per il primo successo tra le mura amiche il tecnico del Barletta Raffaele Novelli:“Abbiamo incontrato un altro avversario di ottimo livello dopo il Perugia ed abbiamo avuto la meglio: sono fiero dei ragazzi per questo. Siamo stati compatti e combattivi, forse meno belli rispetto al passato, ma sicuramente più efficaci: stiamo crescendo tanto sull’aspetto dell’attenzione e della concentrazione sui minimi dettagli. Sappiamo cosa fare. Sono orgoglioso di allenare questa squadra, ma è bene che la concentrazione resti alta e che non ci si esalti per due vittorie. Finalmente usciamo dallo stadio concedendo una gioia ai nostri tifosi: sono felice soprattutto per loro. Abbiamo modificato qualcosina rispetto al passato. Di Bella? Non l’ho rischiato, alla ripresa starà meglio. Mi è piaciuta tutta la squadra. La Mantia? Ha fatto un grande lavoro con grosso dispendio di energie”.

Si concede alla stampa anche il D.s. Gabriele Martino, con un intervento improntato sul mercato. La prima domanda riguarda il capitolo portiere, con esplicito riferimento da parte dei giornalisti a Bremec, attualmente a Grosseto. Interrogativi anche sull’arrivo (o meglio il ritorno) diMigliaccio. Il diesse accoglie con piacere le vittorie in chiave mercato: “Ovviamente operare in una posizione di classifica diversa rispetto a quella di due settimane fa e con due successi alle spalle ci aiuta. Credo che i movimenti più importanti si faranno negli ultimi giorni di mercato”.

Prossima domenica calcistica che si farà attendere (causa il turno di riposo) e solo il 3 febbraio vedremo le nostre compagini scendere in campo, entrambe in stadi difficili da espugnare: Andria di scena a Perugia; Barletta impegnato in terra campana contro l’ostica Nocerina.

Michele Noviello

 

Foto: www.ssbarletta.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here