Canosa di Puglia, morte dell’allenatore allievi “Barletta Calcio” Mauro Lagrasta: il cordoglio dell’Amministrazione

0
505

Classe 1964, centrocampista di valore ha iniziato la sua carriera calcistica nelle giovanili della S.S. Canosa per poi approdare al Foggia (serie B) e proseguire nel Sassuolo, Celano, Olbia, Lanciano per poi terminare la carriera di calciatore nella sua città nella S.S. Canosa (serie D).Oltre ad essere stato un bravo calciatore, è stato un autorevole punto di riferimento non solo sportivo, ma soprattutto morale per intere generazioni di giovani.

“Abbiamo appreso con costernazione e profonda amarezza la notizia della improvvisa scomparsa di Mauro Lagrasta – ha dichiarato il sindaco di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia – , insigne cittadino e grande sportivo, che ha vestito per anni la maglia del Canosa e di tante altre società sportive italiane”. Il primo cittadino di Canosa ricorda con affetto Mauro Lagrasta e rivolge a nome di tutta l’Amministrazione comunale il cordoglio ai familiari del calciatore, alla moglie Claudia Coppola e ai figli Anna e Salvatore, per la scomparsa di “un amico dello sport canosino, un uomo che ha dedicato la sua vita a formare i giovani sul campo di gioco”. “Oggi – ha detto La Salvia – è un giorno triste per tutta la Città di Canosa, non solo per la comunità di sportivi. Porteremo nel cuore le gesta sportive di Mauro Lagrasta, un esempio da non dimenticare e da diffondere anche per il futuro”.

“La città perde un campione – ha dichiarato l’assessore allo Sport, Gianni Quinto -, una bandiera del calcio canosino, un portatore sano dei valori dello sport. Mauro Lagrasta non solo è stato un grande allenatore, ma anche un grande maestro di calcio e di vita per tutti coloro i quali hanno potuto avere la fortuna di conoscerlo e di lavorare con lui. Esprimo il mio cordoglio alla sua famiglia, con l’auspicio che i valori di uomo e di sportivo che ha incarnato nella sua carriera sportiva, possano essere di esempio alle giovani generazioni che si accostano al mondo del calcio”.

“Come da me richiesto, sarà osservato un minuto di silenzio – ha aggiunto Quinto – sui campi di calcio in cui Mauro ha militato. A comunicarmelo è stato il presidente della Federazione “Gioco Calcio”, Vito Tisci, non appena ha appreso la triste notizia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here