Il Canosa Calcio torna al successo: secco 3-0 all’Apricena

0
418

Il Canosa ha schierato De Blasio  tra i pali,  Abruzzese e Balducci centrali difensivi con il rientrante  Ciciriello e Di Gennaro sulle fasce, il capitano Impera, Losito, Iacobone e Leonetti  a centrocampo, Sanluca e Quacquarelli in attacco. Il tecnico Scaringella che in settimana si è fatto sentire nel chiuso degli spogliatoi  ha preparato a puntino la squadra rossoblu puntando sull’agilità dei centrocampisti e la freschezza agonistica dell’under  Sanluca.

Un primo tempo senza pecche archiviato con tre reti e un gioco lineare ma molto efficace che ha permesso ai calciatori canosini  in più occasioni di sfiorare la segnatura, prima con Sanluca che  ha colpito il palo al 4’ , poi con Leonetti di testa ben servito da Iacobone. A sbloccare il risultato ci pensa il capitano Impera che in corsa lascia partire un bolide dal limite dell’area spiazzando l’incolpevole portiere Vincenzo Chiappinelli tornato tra i pali a difendere la rete dell’Apricena alla verde età di 46 anni. In pochi minuti il Canosa raddoppia ad opera di Sanluca Raffaele(classe1994), lesto ad inserirsi nella retroguardia foggiana che in questi frangenti non riesce a contrastare le offensive avversarie, subendo la terza rete di Leonetti su assist di Quacquarelli.

Un passivo pesante per l’Apricena di mister Vincenzo Migliore reduce dalla prima vittoria in campionato ottenuta a sorpresa contro l’Unione Calcio Bisceglie. Nella ripresa provano ad accorciare le distanze ma trovano sulla propria strada un ottimo De Blasio Massimo (classe 1975) che neutralizza i tentativi degli attaccanti dell’Apricena che hanno colpito anche un palo. La girandola delle sostituzioni rallenta il gioco e la reazione degli amaranto che non riescono a scardinare la difesa dei padroni di casa molto attenti e guardinghi. Una vittoria che premia il lavoro di squadra e la determinazione in campo degli uomini di mister Scaringella  tornati alla vittoria, conquistando tre punti importanti per mantenersi sulla scia delle prime in classifica.

Festa sugli spalti con i tifosi del gruppo “Canosa Ultras” che oltre ad  incitare la squadra  per tutta la gara hanno accolto tra gli applausi i dirigenti dell’A.S.D. Canosa Luciano Papagna  e Antonio Muggeo insieme a loro ad assistere alla partita. Una nota di merito ai tifosi canosini che hanno contestato il gesto inqualificabile e deplorevole di Verona urlando “Morosini con noi”.

Una vittoria sul campo e sulle tribune  dello Stadio S.Sabino di Canosa di Puglia(BT) che fa morale e onore  per preparare tranquillamente  la prossima trasferta a Foggia contro lo Sporting Daunia, che ha pareggiato a Stornarella.

Bartolo Carbone

A. S. D. Canosa – Apricena      3-0

A.S.D.Canosa:De Blasio, Di Gennaro, Ciciriello, Abruzzese, Balducci(dal 67’ Abbasciano), Losito(dall’80’Bruno), Iacobone, Impera, Sanluca, Leonetti(dal 69’Ruscino), Quacquarelli.A disposizione:Conte, Di Muro M.,Civita, Di Muro S.. All.Giuseppe Scaringella

Apricena: Chiappinelli, Merlino(dal 78’ D’Addetta), Lombardi, Occhicone, Cursio(dal 76’ De Rossi),Rizzi, Pizzicoli,La Matrice(dal 60’Lance), Soccio, Lupardi, Guerriero . A disposizione: Gallullo, Legge,Sabatino. All.Vincenzo  Migliore

Arbitro: Davide Pellegrino   della Sezione di Lecce.

Reti: 34’ Impera,38’Sanluca,40’Leonetti.

Ammoniti: Occhicone, Leonetti, Losito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here