Calcio, a Canosa di Puglia si torna a giocare: arriva il Minervino

0
231

Nel  primo derby della stagione targato BT e nella partita degli ex a partire dall’allenatore del Canosa Giuseppe Scaringella(37 anni), la scorsa stagione alla guida del Minervino, che per l’occasione schiererà una formazione completamente rinnovata, ad eccezione di due confermati, gli under canosini Marco Di Gennaro e Michele Di Muro.

Nel campionato regionale di prima categoria che prenderà il via domenica 23 settembre,  è obbligatorio impiegare in campo sin dall’inizio e per l’intera gara ed anche nei casi di sostituzioni successive tre calciatori nati dal 1° gennaio 1992 a seguire.

A Canosa, in queste due settimane di preparazione atletica sono trapelate poche notizie sulla campagna tesseramenti e sull’allestimento della rosa 2012-13,  si è notato  un viavai di calciatori  che si sono allenati duramente  in attesa della prima convocazione. Si parla di ristrettezze economiche e si bada al sodo: giocatori di categoria con provata esperienza e diversi giovani che vogliono mettersi in bella evidenza dimostrando sul campo il proprio valore.

Un mix di esperienza e talento, di caparbietà e determinazione per provare a risalire la china dopo le cocenti delusioni e le polemiche dello scorso campionato e soprattutto utilizzando le disponibilità di cassa  con oculatezza e  parsimonia, per non ripetere gli errori delle passate stagioni.

Alla luce della pubblicazione del calendario del  campionato regionale di prima categoria, il  girone A è composto da squadre di due province: quelle di Foggia e Barletta Andria Trani, ben undici della prima e cinque della seconda, di cui le tre retrocesse. Nella prima giornata  di campionato il Canosa giocherà in casa contro il “G.S.D. Raffaele Castriotta” di Manfredonia (FG), il Real BAT affronterà tra le mura amiche la “Pol.D. Alexina” di Lesina (FG), il Minervino Murge sarà in trasferta ad Apricena(FG), l’Audace Barletta andrà a far visita alla Sanseverese mentre  l’A.S.D.Unione Calcio Bisceglie sarà di scena a Ordona(FG).

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico è un girone tutto da scoprire con vecchie e nuove conoscenze e a detta degli addetti ai lavori sarà caratterizzato dai problemi economici  in cui versano gran parte delle  compagini iscritte al campionato che a pochi giorni dall’inizio vede molti giocatori noti ancora liberi, alla ricerca di accasarsi dove arriverà l’offerta migliore.

Cresce l’attesa anche sugli spalti dello Stadio San Sabino di Canosa di Puglia(BT) con il nuovo  gruppo di tifosi  denominato “Canosa Ultras”, da poco costituitosi, pronto ad incitare calorosamente la squadra rossoblu, nella veste del dodicesimo uomo in campo, indispensabile apporto per ottenere risultati di rilievo nelle competizioni calcistiche.

Bartolo Carbone

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here