New Axia Volley, le “delfine” raccontano l’emozione della promozione in serie D. Presidente Rizzi: «Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in questo sogno».

0
211

Dalla schiacciatrice Marina Miccolis al libero Miria Napoletano, passando per la centrale Nunzia Palumbella e quindi la palleggiatrice Giuliana Castiglione fino ad arrivare al presidente Michele Rizzi. Ad alcune delle protagoniste della leggendaria marcia trionfale del “delfino” abbiamo chiesto di dare forma attraverso le parole alle emozioni vissute nell’arco del lungo girovagare tra i parquet di palazzetti e palestre stipati qua e là tra le varie città pugliesi.

«Per me quella di quest’anno è stata la più bella esperienza, mi sono trovata veramente bene, le mie compagne di squadra essendo il primo anno per me in questa nuova squadra mi hanno accolto nel migliore dei modi e sono veramente contenta. Abbiamo trascorso una stagione meravigliosa, ricca di vittorie anche se non è mancata qualche sconfitta, ma nonostante ciò siamo rimaste sempre unite e questa è una cosa positiva, non capita in tutte le squadre di rimanere uniti come lo siamo state noi. Adesso ci aspetta un importante campionato, la serie D, il nostro obiettivo è la salvezza ma se otteniamo qualcosa in più ben venga!», queste le parole cariche di entusiasmo della palleggiatrice Giuliana Castiglione giunta alla New Axia volley nell’ambito della campagna di rafforzamento messa a punto dalla società del presidente Michele Rizzi proprio un anno fa.

Parole che fanno il paio con quelle di un altro acquisto decisivo messo a segno dalla New Axia Volley, stiamo parlando del libero Miria Napoletano giunta anche lei nella città della disfida un anno fa per dare concretezza al sogno del “delfino”:« Questa stagione per me è stata “diversa”, si perché per la prima volta in tutta la mia carriera sono entrata in una palestra in cui c’erano delle ragazze e un coach che non conoscevo. Ma in così poco tempo queste persone, queste fantastiche persone, mi hanno fatto sentire una di loro, una di casa! Lo ricorderò perché loro non sono solo le mie compagne di viaggio, splendido viaggio che ci ha regalato la serie D, ma perche ognuna di loro mi ha lasciato qualcosa dentro e spero che i rapporti d’amicizia che si sono creati siano duraturi nel tempo!. Se ci sarà un futuro per me nell’Axia volley spero sia con loro!grazie di tutto…».

A sottolineare l’importanza di essere in un gruppo unito e coeso, sottolineandone quindi quanto questo rappresenti un imprescindibile punto di forza per il raggiungimento di traguardi prestigiosi vi sono le parole della schiacciatrice Marina Miccolis:« Penso che in tutto questo anno pallavolistico, la nostra vera forza è stata quella di Squadra… si! Una Squadra con la S maiuscola, fatta di atlete vere ma soprattutto di persone che hanno dato tutto pur di vincere il campionato e la promozione in serie D. Ringrazio la società per avermi dato la possibilità di giocare tra ragazze splendide e le mie compagne per avermi regalato questo bellissimo sogno!!!! Grazie a tutti». A seguire le parole della centrale Nunzia Palumbella ritornata ad indossare la maglia della New axia Volley a margine dell’inizio del girone di ritorno: « per me è stato un campionato a metà.

Sono entrata in squadra per le partite del ritorno, mi sono trovata subito mio agio, ho trovato le mie compagne di squadra delle scorse stagioni, ma anche nuove compagne piene di grinta lealtà e voglia di vincere. Lo spogliatoio è stato un luogo meraviglioso dove dopo tanti campionati finalmente ci si trovava serene e amiche fino all’ultimo, uno spogliatoio così unito non l’avevo mai avuto. Insieme per la vittoria ma insieme anche nella sconfitta! È stato un bel campionato per me, vissuto a metà, ripeto, ma in pieno e a pieno ritmo!grazie squadra e grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto…».

Ed ora, vi lasciamo alle parole di ringraziamento del presidente Michele Rizzi:« Queste sono solo due righe di ringraziamento con le quali voglio far sapere tutte le sensazioni avute grazie a voi dirigenti, allenatori e giocatrici.

Un ringraziamento particolare va la mister Dino Porcelluzzi che ha fatto nascere questa società portandola dopo anni di duro lavoro alla serie D. Un ringraziamento al nostro nuovo allenatore Roberto Carbone del settore giovanile under 18. Ringrazio tutti i dirigenti che hanno collaborato direttamente e indirettamente alla realizzazione di questo meraviglioso progetto. Vorrei fare un ultima riflessione che spero valga per tutti e faccia capire alcuni aspetti nascosti del mio carattere: tante volte mi sono chiesto: vado a vedere le ragazze che giocano? vado ad assistere agli allenamenti delle ragazze? vado con Dino? è abitudine? è passatempo? o è qualcos’altro? non sapete che emozione si prova nel vedere entrare in campo le nostre giocatrici, solo voi siete li, voi avete scelto di passare due tre ore del vostro tempo insieme, è stupendo vedervi giocare durante la partita: tutto ciò mi da forza e voglia di continuare,di fare tutto nel miglior modo possibile e di ottenere tutto ciò che voi possiate desiderare».

Foto: Tommaso Francavilla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here