Trani, Giunta approva schema del Bilancio consuntivo 2013

0
185

I risultati da sottolineare sono molteplici. Si parte innanzitutto dall’applicazione, in questo bilancio, dell’avanzo di amministrazione dell’anno 2012 (circa 5.000.000 di euro) utilizzati per riequilibrare i conti ventennali con le società partecipate ed anche per sanare le situazioni generate a causa dei molteplici debiti fuori bilancio, per passare poi alla gestione puramente di competenza dell’anno 2013 che ha generato un avanzo di amministrazione di 53.000 euro e, durante il quale, l’Ente non ha mai dovuto ricorrere all’anticipazione di cassa, segnale questo di un’attenta ed oculata programmazione dei pagamenti. A tutto questo va evidenziato il rispetto per l’anno 2013 del patto di stabilità, diventato un obiettivo fondamentale per le pubbliche amministrazioni.

Per quanto riguarda infine il risultato della gestione finanziaria, il bilancio 2013 registra un avanzo di 3.743.847 euro, denaro che, in parte, sarà vincolato per fini dettati dalla normativa nazionale ed accantonato in maniera prudenziale per poter essere utilizzato per eventuali ulteriori debiti fuori bilancio. Per quanto attiene la parte disponibile, l’amministrazione intende utilizzarli per alcuni progetti pubblici strategici come la sistemazione definitiva del parcheggio interrato di piazza XX aettembre, l’acquisizione dei Capannoni Ruggia ed i lavori di sistemazione del mercato settimanale ed ittico, nel rispetto degli impegni presi nei confronti dei cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here