Barletta, scrutatori nominati tra disoccupati e studenti: soddisfazione del M5S

0
83

I 2/3 dei posti disponibili infatti, saranno equamente sorteggiati tra coloro che presenteranno apposita autocertificazione mediante un modulo predisposto dal Comune, attestante il proprio stato di disoccupazione o inoccupazione in caso di studenti. I restanti scrutatori saranno regolarmente estratti tra tutti gli iscritti all’albo.

“Nell’apprezzare quanto deciso dalla Commissione elettorale, seppur riteniamo opinabile la scelta di circoscrivere ai soli studenti la categoria degli inoccupati, cogliamo l’occasione per ringraziare quanti hanno contribuito al conseguimento di questo risultato, fra cui i componenti della Commissione stessa.

Il concetto fondamentale che ne consegue e di cui ci facciamo portatori nel nostro lavoro quotidiano, è che il buon senso e la pubblica utilità di un provvedimento, debbano primeggiare sopra ogni colore politico, guidando le nostre azioni verso il miglioramento della convivenza civile”, conclude Catino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here