Barletta, Damiani su crisi politica: «Centrosinistra col fiato corto»

0
155

“Come già ampiamente preannunciato da settimane che questa crisi politica non avrebbe portato da nessuna parte, la seduta consiliare di venerdì scorso ha dimostrato che i partiti del centro sinistra, divisi al loro interno, chiedono solo spazi e visibilità politica mentre la città e i suoi cittadini attendono da anni la risoluzione di problemi ormai divenuti cronici”, dichiara Damiani.

“Il dibattito politico andato in scena in Consiglio Comunale ha messo in evidenza ancora una volta che il centrosinistra si mostra compatto solo in occasione delle campagne elettorali, per poi rivelare tutte le sue fratture interne ogniqualvolta si tenti un approccio amministrativo non conforme alla sua logica spartitoria di poltrone e incarichi. L’unica certezza emersa dal confronto politico è quella di aver nuovamente imboccato il tunnel dell’immobilismo politico amministrativo già sperimentato con lo stesso centro sinistra negli anni scorsi.

La prova di questo immobilismo si è subito materializzata quando, appena concluse le dichiarazioni del Sindaco sulla questione “crisi costruttiva”, i consiglieri di maggioranza sono scappati dall’aula e solo grazie all’azione responsabile dell’opposizione si sono potuti approvare due importanti provvedimenti che attendevano il via libera da quasi due anni, relativi al pagamento di prestazioni effettuate da piccoli operatori commerciali e associazioni del territorio nell’ambito delle iniziative della Disfida e della notte Bianca svoltasi nell’anno 2012.

Si naviga a vista purtroppo e ancora una volta la politica cittadina del centro sinistra ha il fiato corto”, conclude la nota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here