Barletta, consiglieri Lista civica Cascella: «Noi condividiamo documento del centrosinistra»

0
75

“Non può non apparire curiosa la sortita del gruppetto di ex candidati nella lista a sostegno del Sindaco Cascella, di cui si erano perse le tracce sin dal giorno della vittoria della coalizione di centrosinistra”, proseguono i consiglieri.

“Ma pur nel rispetto assoluto della sacrosanta libertà di manifestazione del pensiero che spetta ad ogni libero cittadino, deve essere evidenziato che uno sparuto gruppo di ex candidati non si può arrogare arbitrariamente il diritto a parlare a nome di una forza politica che vede la presenza di ben due consiglieri comunali nell’assise cittadina.     

Tuttavia, l’occasione è utile per esprimere ancora una volta la necessità di un cambio di passo nell’amministrazione della città, attraverso la rimodulazione dell’esecutivo  che con le dimissioni di due assessori risulta allo stato non adeguato per affrontare le criticità del territorio,  appesantite dalla crisi economica sempre più erosiva.

Sul punto, giova evidenziare che gli esponenti della Lista civica Insieme, oltre ad aver subito la mancata assegnazione della presidenza della commissione consiliare Lavori Pubblici, questione ormai nota alle cronache politiche degli ultimi mesi e sulla quale non è mai pervenuto alcun cenno di solidarietà da parte dei sei firmatari dell’ultima ora (sic!), non ha avuto nemmeno la possibilità di esprimere alcuna rappresentanza nella attuale giunta.

Tuttavia, nonostante la menomazione, con senso di responsabilità e fiducia nella intera coalizione di centrosinistra, il gruppo consiliare non ha mai fatto mancare il proprio sostegno negli otto mesi di governo cittadino.

Confermando piena fiducia e incondizionato sostegno al Sindaco Pasquale Cascella,  si ritiene infine che l’attuale momento di serrata dialettica politica costituisca una grande opportunità per ridare slancio all’azione amministrativa attraverso l’implementazione di un dialogo costante e di un più diretto coinvolgimento delle forze politiche che hanno bisogno come non mai di essere responsabilizzate nei confronti dei cittadini che attendono solo risposte immediate ai bisogni più elementari”, concludono.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here