Andria, l’assessore on. Fucci su accuse opposizione: «Infondate e inaccettabili»

0
134

Così l’onorevole di FI Benedetto Fucci, neoassessore all’Ambiente del Comune di Andria, replica alle pesanti accuse lanciate in questi giorni. “Giovanna Bruno ha lanciato contro l’Amministrazione comunale accuse di infiltrazione mafiosa sulla base di non si sa quali notizie di reato. Ciò è inaccettabile e serve solo, nel modo più triste e becero di fare politica, ad alzare i toni. Il tutto benché i fatti dicano altro: ovvero che lo stesso procuratore della Repubblica, nell’inchiesta Aimeri, ha chiarito che le presunte responsabilità dei singoli al vaglio della magistratura non posso essere dell’intera Amministrazione. Noi siamo sicuri della nostra onestà e siamo garantisti. I processi sommari in piazza e le accuse sparate a caso fanno invece parte del modo di fare politica di altri. Anche le penose bugie come quella sulla TARES, che è stata imposta agli enti locali dal Governo nazionale all’epoca di Monti (premier allora sostenuto, guarda un po’, proprio dalla Bruno), lasciano esterrefatti. Noto infine come nessuno impedisca alla consigliera Bruno di lasciare questo Consiglio comunale a suo dire infiltrato dalla mafia: ma forse la coerenza non può appartenere a chi ha vissuto in passato molteplici e contraddittorie esperienze politiche”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here