Bisceglie, approvato in tempi record il Bilancio di previsione 2014

0
177

Il via libera al Bilancio e ai documenti allegati permetterà di continuare il percorso di realizzazione di tante opere pubbliche per le quali sono stati previsti finanziamenti, per il solo 2014, di circa 20 milioni di euro.

Tra le opere più importanti quelle per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli edifici scolastici comunali, (2,5 milioni di euro), la costruzione di una nuova scuola, secondo un moderno progetto premiato per la sua qualità a livello nazionale, nella zona 167, e la costruzione di un nuovo asilo nido in zona Seminario (il secondo asilo nido pubblico dopo quello di San Pietro).
Opere di abbattimento delle barriere architettoniche per un importo di 150 mila euro saranno realizzate nel quartiere Seminario, 880 mila euro per completare Palazzo Tupputi, 600 mila euro per il castello Svevo, 100 mila euro per la valorizzazione e promozione della zona del Dolmen Chianca,
previsto anche il recupero della chiesa di Sagina dove furono rinvenute le spoglie dei Santi Martiri Patroni di Bisceglie.

In cantiere nel 2014 anche la realizzazione del nuovo parcheggio nell’area della stazione ferroviaria e la riqualificazione di piazza san Francesco, nuove infrastrutture nell’area portuale per nuovi servizi, un’ isola ecologica sul “molo vecchio”, e altri interventi di riqualificazione dell’area portuale. Per migliorare la sicurezza stradale una nuova rotatoria sarà realizzata all’incrocio fra via Sant’Andrea e
via S. Chiara d’Assisi (nei pressi del parco); nel corso del dibattito è emersa la volontà dell’Amministrazione Comunale di riproporre la richiesta di un finanziamento per il consolidamento e l’allargamento del Ponte Lama.

Per quanto riguarda l’impiantistica sportiva quest’anno partiranno i lavori per rifacimento in erba sintetica del terreno di gioco del campo “Di Liddo”, il campo “vecchio” (importo 600 mila euro) e per una nuova struttura polivalente nei pressi della scuola Falcone e Borsellino (530 mila euro). Nel settore entrate non sono stati previsti aumenti della pressione tributaria.

Il sindaco Spina ha espresso la sua soddisfazione per la solidità del bilancio comunale a cui corrisponde la solidità politica della sua maggioranza. “Tale situazione ci ha consentito di approvare, per la prima volta nella storia recente della città, il Bilancio di Previsione all’inizio del nuovo anno,
garantendo un forte impegno per le fasce sociali più deboli, un’attività culturale di prim’ordine con due stagioni teatrali in corso, forti investimenti nelle scuole e nelle strutture sportive e opere pubbliche che cambieranno il volto della città nei prossimi anni. – ha dichiarato il sindaco
– In questi giorni i cittadini si stanno accorgendo dei benefici di un’amministrazione virtuosa non avendo pagato la mini IMU e paragonando la TARES biscegliese con quella molto più pesante di tante altre realtà comunali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here