Bisceglie, “Decreto del Fare”: odg Boccia e Angarano su consenso donazione organi presso uffici comunali

0
136

Tale possibilità, chiaramente finalizzata a promuovere la cultura della donazione aumentando le occasioni per i cittadini di manifestare la propria volontà a donare, pur essendo stata prevista sin dall’anno 2009, non ha trovato l’ampia applicazione tra i comuni che sarebbe stata auspicabile: attualmente, sul territorio nazionale, i comuni impegnati in questo senso sono all’incirca soltanto un centinaio.

Questo a danno di tutte quelle persone che, iscritte in lunghe e terribili liste d’attesa,  sperano nel dono di una seconda opportunità di vita, speranza purtroppo spesso vana a causa di una scarsa sensibilità alla donazione che si registra specie al Sud.

Oggi il Decreto del Fare offre un’ulteriore opportunità, obbligando i comuni a trasmettere al Sistema Informativo Trapianti – un data base nazionale – le dichiarazioni di volontà raccolte dai cittadini e rendendo così concretamente attuabile la possibilità  per i cittadini di manifestare validamente la propria volontà presso gli uffici comunali.

A Bisceglie il Partito Democratico, come si legge in una nota, “nella convinzione che compito di un’Amministrazione sia anche quello di sensibilizzare la cittadinanza su argomenti come quello della donazione degli organi, tema che, pur se assai delicato, merita di essere promosso in nome di quelle tante persone che nella donazione ripongono la propria possibilità di salvezza, ha inteso proporre – attraverso i propri consiglieri comunali on. Francesco Boccia e Angelantonio Angarano, cogliendo le sollecitazioni in tal senso della propria iscritta Roberta Rigante – uno specifico ordine del giorno con cui si sollecita l’Amministrazione Comunale a rendere attuabile anche per i cittadini biscegliesi la possibilità prevista dalla legge di esprimere validamente la propria volontà alla donazione degli organi in occasione del rilascio o del rinnovo della carta di identità, con l’auspicio altresì che l’Amministrazione Comunale voglia promuovere e sostenere presso la nostra comunità specifici percorsi di sensibilizzazione e di diffusione della cultura della donazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here