Bisceglie al ballottaggio, Casella va avanti con “Operazione verità” sull’amministrazione Spina

0
158

“Evidentemente chi diceva  di poter godere dell’appoggio di oltre il 60% degli elettori, ha ricevuto una sonora sberla dai biscegliesi, visto che due cittadini su tre hanno scelto un nuovo Sindaco. Ed oggi quella stessa persona le prova tutte per censurare la verità. Ma noi continueremo a raccontarle” dichiara l’On. Silvestris sulle note di “Nessuno mi può giudicare”, mentre la folla alza i cartelli con la scritta “La verità ti fa male lo so”.

La piazza  espone quindi dei bavagli dopo la mancata messa in onda del comizio di venerdì scorso sull’emittente Studio5 per il sequestro delle immagini; assieme ai bavagli, la gente alza anche dei cartelli con la scritta “Vogliono imbavagliare la nostra voce”.

Sulle note della popolare canzone “Aggiungi un posto a tavola”, Silvestris elenca gli atti e gli episodi contestati all’ex sindaco Spina, mentre un lungo applauso saluta poi il candidato Sindaco Gianni Casella. “Vogliamo dire la verità ed affrontare seriamente i problemi della città, guardando i cittadini negli occhi – spiega Casella -.  A voi la scelta: una strada la conosciamo già, la nostra è invece quella del cambiamento”.

[nggallery id=642]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here