Barletta, Giunta Cascella. Damiani (Pdl): «Il sindaco ammette colpe del passato ma non sia alibi per il futuro»

0
123

Scrive Damiani: “Salire le scale di Palazzo di Città ha significato per il sindaco Pasquale Cascella prendere atto di una realtà ben più negativa di quanto immaginasse.

“Ricominciamo” e “Voltiamo pagina” sono slogan andati in soffitta conclusa la campagna elettorale; adesso è chiaro anche a lui che i danni causati dalla precedente amministrazione di centrosinistra, gran parte dei cui componenti lo accompagnerà nel percorso della sua consiliatura, non si cancellano con le buone intenzioni elettorali.

Mi compiace che la prima nota politica diffusa dal neosindaco Cascella sia un concentrato di attribuzioni di gravi responsabilità amministrative ai suoi predecessori, che hanno lasciato in eredità un “carico di problemi passati inevitabilmente condizionanti delle future attività amministrative”, ammette il primo cittadino. Per sette anni noi del centrodestra lo abbiamo denunciato, finalmente se ne accorge anche il centrosinistra.

Tuttavia, preso atto dell’onestà intellettuale nell’ammettere il fallimento del governo della città da parte di amministratori della sua stessa area politica, mi auguro che il pesante fardello del passato non venga poi utilizzato in corso d’opera come alibi per giustificare l’eventuale incapacità dell’esecutivo che il sindaco si appresta a varare nell’affrontare le questioni che attendono soluzione da troppo tempo.

E’ questo il retrogusto che lascia la lettura della sua analisi sulle criticità finanziarie, amministrative e giudiziarie del nostro Comune; naturalmente il mio auspicio è che, pur nella oggettiva difficoltà passata e contingente, si dia subito vita in sede di Consiglio comunale ad un confronto democratico, serrato ma leale, tra le forze di maggioranza e opposizione, nell’unico interesse faro della nostra azione, quello dei cittadini.

Barletta merita di tornare a volare alto”.

Dario DAMIANI 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here