Barletta, incontri candidato sindaco Cascella: scuola e gestori locali centro storico

0
120

Presente all’incontro anche Onofrio Introna, presidente del Consiglio regionale della Puglia. Dialogo con le istituzioni e solide garanzie sono alcune delle richieste avanzate dai gestori, stanchi di dover combattere una battaglia a cui pochi hanno prestato attenzione.

Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Pasquale Cascella,  ha assicurato la propria disponibilità al dialogo e alla ricerca di una soluzione ai problemi quanto più rapida possibile. Fondamentale, secondo Cascella, è “unire le forze. L’importanza di sforzi congiunti è indispensabile per raggiungere obiettivi condivisi. Ecco allora che Barletta potrà tornare ad avere un centro storico capace di brillare di luce propria, esattamente come merita”.

Nel pomeriggio poi il candidato sindaco Cascella ha partecipato a un incontro su un tema fondamentale come la scuola. “Per costruire il futuro bisogna iniziare a lavorare sul presente”: ponendosi questo obiettivo,  Cascella ha rivolto il proprio invito alle associazioni cittadine di genitori, ai docenti, agli alunni e a tutto il personale scolastico per discutere insieme su come risolvere i problemi legati al mondo dei ragazzi.

L’incontro, svoltosi presso la sede del comitato “Cascella sindaco – Insieme”, ha fornito l’occasione a tutti i partecipanti di ascoltare, confrontarsi e soprattutto porsi nuovi e stimolanti obiettivi. Tra le priorità emerse, l’urgente risoluzione del problema dell’insicurezza di alcuni edifici scolastici e la piaga della dispersione scolastica.

Per far fronte a tutto ciò, secondo Cascella, bisogna avviare una campagna di sensibilizzazione e divulgazione che contrasti in maniera netta la dispersione dei ragazzi dopo i primi anni di scuola. Fondamentale, in tal senso, il ruolo delle associazioni che possono rappresentare dei veri e propri punti di riferimento per i ragazzi e le loro famiglie. Fare fronte comune, insomma, è indispensabile, perché, solo così ogni ostacolo apparentemente insormontabile può essere rimosso.

“Non abbandoniamo la scuola a se stessa”, è il monito di Pasquale Cascella il cui impegno è proprio
quello di prestare particolare attenzione al mondo giovanile in tutti i suoi aspetti, favorendone una corretta formazione e creando nuove opportunità che possano coniugare crescita e sviluppo.

 

Fonte: comunicato stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here