Barletta, candidato Tupputi: «Nella lista “Riscriviamo Barletta” 50% donne»

0
167

“Per noi la parità di genere non è solo una formula buona per prendere applausi. Per noi è una questione seria, – spiega Tupputi – ed ecco perché abbiamo deciso fin da subito di fare meglio di quanto dettato dalla legge sul ‘Riequilibrio delle rappresentanze di genere”. Legge secondo la quale, all’interno delle liste dei candidati consiglieri, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore ai due terzi”.

“Un altro segnale importante – aggiunge il candidato sindaco – di quanto forte sia la nostra intenzione di tagliare i ponti con un modo ipocrita di fare politica, dove alla promesse e agli impegni non fanno mai seguito i fatti. La nostra lista, composta per metà da appartenenti al gentil sesso, sta lì a dimostrarlo”.

“Ci auguriamo, – conclude Tupputi – che anche le altre forze politiche, impegnate in questa tornata elettorale, abbiano deciso di seguire la nostra logica, che mette da parte l’inutile retorica per dar spazio ad un comportamento capace di promuovere in maniera reale la parità effettiva tra le donne e gli uomini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here