Trinitapoli, sindaco Di Feo revoca la delega all’ass. Filannino: «Troppe assenze»

0
198

Le numerose assenze per impegni della consigliera comunale Lucrezia Filannino non le consentivano di presenziare assiduamente a tutte le attività amministrative (giunte, commissioni e consigli) ed istituzionali ha spiegato il sindaco di Trinitapoli. Un’elevata anticipazione di tesoreria, bilancio di previsione da approvare, museo civico da aprire non possono essere affrontati se non a tempo pieno”.

 Questa mattina è stato depositato il provvedimento con le motivazioni ufficiali della revoca:

Durante lo svolgimento dell’incarico è stato rilevato un rendimento dell’Assessore non consono alle aspettative conferite con la delega assessorile –recita il decreto di revoca-, come è dimostrato dell’elevato numero di assenze alle sedute della Giunta Comunale, del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari. Inoltre, si è appalesata, da parte dell’assessore, una congiuntura collaterale ed esterna alle volontà dell’amministrazione, che – di fatto – ha rallentato l’attività amministrativa, compromettendo in alcuni casi il raggiungimento degli obiettivi del programma elettorale”.

Infine, il Sindaco provvederà nell’immediato a nominare un nuovo assessore al bilancio, mantenendo ad interim le deleghe alla cultura e al turismo.

Michele Mininni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here