Barletta, Centro Democratico chiude campagna elettorale con l’on. Pino Pisicchio

0
433

Interverranno il capolista alla Camera dei Deputati, l’On. Pino Pisicchio, seguito dal segretario provinciale Antonello Damato e da tutti i candidati della Provincia: per la Camera Pietro Damato di Barletta, Ruggero Capodivento di Trinitapoli, Michele Panunzio di Margherita di Savoia, Mariarosaria Di Chio di Canosa di Puglia e per il Senato Annamaria Pizzolorusso di Andria.

“Una campagna elettorale difficile considerato il periodo inusuale per manifestare il diritto al voto, ma forte l’entusiasmo manifestato in regione da platee sempre affollate disposte a mettersi in gioco per rifondare, in modo radicale, le istituzioni politiche, sociali ed economiche del Paese. Si percepisce, dunque, a livello regionale una forte sensazione di partecipazione e fiducia nel nuovo movimento che promuove una visione concreta della realtà, ispirata dalle culture cattolico-democratiche, laiche, liberali, europeiste ed ecologiste confermando la propria “vocazione centrista”, si legge nella nota.

I punti fondamentali del nuovo progetto politico sono: sanità, evasione fiscale,  pressione fiscale, tutela della maternità, lavoro, sviluppo e coesione sociale, “tutti temi che derivano dai bisogni concreti e reali del popolo italiano tradito da una politica ingrata, corrotta, assente e attaccata alla mediocrità di un potere materiale e affaristico”.

L’Italia sta attraversando un periodo di grande vulnerabilità lavorativa, economica sociale e culturale. Fa rumore l’allarme internazionale di un paese caduto in ginocchio con una forte emergenza lavorativa e concreta ai giovani e alle famiglie. “La stagione del rigore avanti a tutto non può durare all’infinito, ora ne occorre una di sviluppo e solidarietà. Non si può restare ad aspettare che si rimetta in moto il ciclo della ripresa. Dobbiamo dare subito ai giovani una risposta occupazionale”,  ha dichiarato in una nota l’On. Pino Pisicchio.

“Dobbiamo aprire – ha aggiunto l’On Pisicchio – una nuova stagione di speranza per i nostri giovani, perché tornino a credere in quest’Italia magnifica, troppo spesso umiliata da una classe politica insufficiente. Perché la politica e’ una cosa seria e va fatta con competenza, onore e dignità, come dice la Costituzione in un articolo, il 54, troppo spesso dimenticato”.

“Per questo occorre dar forza al centrosinistra, capace di garantire un governo che ridia respiro alla solidarietà e alla prospettiva delle nuove generazioni. Per questo occorre sostenere il Centro Democratico che nel centrosinistra rappresenta il cuore moderato”, ha concluso Pisicchio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here