A Barletta scende in campo il primo candidato sindaco: è Dario Damiani del PdL

0
160

Nel corso della conferenza stampa tenutasi alle 10 in Sala consiliare, Damiani ha esposto le ragioni di questa scelta di giocare d’anticipo: “Alle precedenti competizioni amministrative il centrodestra barlettano è arrivato impreparato, presentando all’ultimo momento il proprio candidato. Stavolta, alla luce anche di quanto emerso con lo scioglimento del Consiglio comunale, occorre attivarsi immediatamente per rilanciare la città di Barletta”. Sebbene sia trascorso già un mese dalla caduta del Maffei-bis, “il centrosinistra continua a litigare, tocca al centrodestra intercettare tutto il disgusto che i cittadini provano nei confronti della pessima gestione amministrativa degli ultimi anni. I fatti emersi nell’ultimo mese, oggetto di attenzione anche in sedi non politiche, stanno dimostrando che la città era retta da un comitato d’affari. Con chi ha offuscato e affossato la città non abbiamo nulla da spartire, faccio invece appello a tutte le forze sane, alle associazioni, agli imprenditori, ai professionisti, a chi ha voglia di mettere la faccia per rilanciare Barletta”.

“La mia disponibilità a candidarmi alla carica di sindaco- prosegue Damiani- non intende scavalcare decisioni che sono e restano del partito. E’ solo uno stimolo, un contributo, per cui la rimetto nelle mani del coordinatore provinciale on. Fucci, del coordinatore regionale sen. Amoruso e del leader nazionale Fitto. Se verranno avanzate altre candidature potremmo confrontarci attraverso le primarie, ma occorre agire con tempestività”.

L’obiettivo, operativo fin da subito, è creare un’ampia aggregazione di forze non solo politiche ma espressione della società civile, “un’alleanza di gente per bene” la definisce Damiani. Pertanto, già nelle prossime ore l’assessore provinciale avvierà incontri con associazioni e cittadini che vorranno dare il proprio contributo, presso la sede in corso Vittorio Emanuele 188 (vicino all’orologio di San Giacomo); inoltre, è attivo il sito internet http://www.damianisindaco.it/ “Uniamo Barletta”, per quanti vorranno interagire inviando suggerimenti e proposte.

“Incontrerò i cittadini quartiere per quartiere, strada per strada, ascoltando i loro bisogni e le loro proposte; vogliamo creare una nuova classe dirigente, dare spazio a tutte le energie e professionalità che Barletta può e deve esprimere, cerchiamo persone pronte a impegnarsi mettendoci la faccia, come sto facendo io in questo momento per il bene della città e siamo sicuri che ne troveremo tante, perché la gente per bene, per fortuna, è la stragrande maggioranza”, dichiara Damiani.

“Il  messaggio che  voglio lanciare è “Uniamo Barletta”: il centrodestra deve inglobare le forze sane della città e deve farlo subito, altrimenti ancora una volta i cittadini delusi resteranno alla finestra a guardare. Realizzeremo liste partecipate, siamo aperti ad accogliere le candidature di tutti coloro vorranno condividere questo percorso. Basta con i tatticismi delle segreterie, stavolta non lasceremo Barletta nelle mani dei soliti carnefici“, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here