Trinitapoli, Di Feo su riforma Province: «Consiglio intercomunale con Margherita e San Ferdinando»

0
323

“A distanza di tre anni dalla nascita della provincia ci troviamo di fronte ad una scelta importante – ha spiegato il sindaco di Trinitapoli-, le nostre comunità devono essere coinvolte in questa decisione. Ho chiesto al mio presidente del consiglio comunale, Damiano Marzucco, di coinvolgere gli altri presidenti delle città limitrofe per riuscire a convocare una seduta monotematica sul tema del riordino delle province”.

Il primo cittadino di Trinitapoli e consigliere provinciale ha partecipato al consiglio monotematico indetto ad Andria per difendere ed ampliare il territorio provinciale, la sua sussistenza ed autonomia, salvaguardare e valorizzarne le specificità, il patrimonio storico e culturale ed economico. “Con il presidente Ventola e con gli altri sindaci della Bat stiamo provando a dare un’alternativa alla proposta del governo nazionale, che di fatto taglierebbe la nostra Provincia cancellando la storia di chi ha lottato per ottenerla. Non si può e non si deve con un colpo di spugna cancellare la storia di un territorio”.

I sindaci hanno, inoltre, partecipato ad un incontro in Regione con l’assessore agli enti locali Marida Dentamaro per riuscire a discutere di un piano alternativo da proporre al governo nazionale.

“Abbiamo partecipato a Bari ad un incontro con Dentamaro per riuscire a salvaguardare la nostra giovane provincia –ha proseguito il sindaco di Trinitapoli Francesco di Feo-. Si sta lavorando ad una soluzione alternativa per provare  a ricomprendere tutti i comuni dell’area federiciana in un’unica nuova grande Provincia, che riesca a rientrare nei parametri richiesti dal governo. Personalmente credo che oltre a questo lavoro che sta facendo la politica, bisognerà chiedere ai cittadini qual è la volontà sul tema della provincia e credo che i consigli comunali in questo saranno determinanti”.

Michele Mininni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here