Provincia Bat, Camero torna in Giunta: «Grazie a Ventola per la rinnovata fiducia»

0
170

Scrive Camero: «Esprimo un affettuoso ringraziamento al Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani Francesco Ventola che ha rinnovato la fiducia nei miei confronti, confermandomi Assessore della sua Giunta Provinciale, con l’ ’importante e strategico incarico di sovraintendere alle Politiche attive del Lavoro, della Pubblica Istruzione e delle Politiche Scolastiche, della Formazione Professionale e dei rapporti con le Associazioni.

Al di là delle logiche politiche, il decreto di nomina del Presidente Ventola, firmato il 3 agosto, costituisce la riprova evidente di una reciproca stima e della fiducia riposta sul lavoro e sull’’impegno tecnico ed amministrativo da me profuso con correttezza e serietà, in questi primi tre anni al servizio dell’’istituzione provinciale.

Mi piace evidenziare, per onore della verità, che le mie precedenti dimissioni dalla carica assessorile non erano state ispirate da alcun motivo polemico o di contrasto rispetto al Presidente della Provincia ma hanno costituito semplicemente un atto di lealtà e di coerenza rispetto ad una richiesta unanime dell’’intero assetto provinciale del partito della “Puglia Prima di Tutto”, dei suoi consiglieri provinciali e di tutti i rappresentanti delle sezioni locali di riferimento.

Le mie dimissioni si sono inserite quindi in un contesto di verifica politica all’’ interno del centrodestra, finalizzata già dallo scorso anno a produrre un rafforzamento del nostro Partito nelle elezioni comunali di Trani (dove si ottenne la disputa delle primarie con la successiva vittoria dell’’ amico Gigi Riserbato), di Canosa (la cui sezione chiese espressamente le dimissioni dagli organi istituzionali ed amministrativi dei rappresentanti provinciali del nostro partito, me compreso) e di San Ferdinando (in cui si ottenne la conferma della ricandidatura di Salvatore Puttilli).

In questo frangente, non posso sottrarmi dal ringraziare, i cinque consiglieri provinciali Riserbato, Lonigro, Valente, Russo ed Abascià, che hanno sostenuto la linea di coerenza segnata, nel segno della continuità promossa dal coordinatore regionale, Salvatore Greco e provinciale, Francesco Spina. Cosa avrebbero mai pensato i cittadini della nostra provincia se soltanto si fossero trovati dinanzi alla mia defenestrazione, non certo giustificata da motivi di incompetenza o di inadeguatezza all’’incarico conferitomi dal Presidente Ventola? Certamente avrebbero liquidato la vicenda, ritenendo che si era consumato l’’ennesimo gioco di potere delle logiche di palazzo, che oggi sempre più allontana i cittadini dalla vita politica e che per nostra buona sorte, non alberga nella testa e, soprattutto, nel cuore degli uomini della “Puglia Prima di Tutto” della Bat.

Infine un particolare ringraziamento va a tutti coloro che non hanno, neanche per un attimo, pensato ordire sporchi giochi trasversali sulla testa ed a discapito della dignità, non tanto del politico quanto dell’ ’uomo Pompeo Camero.

E’’  il momento ora dell’’unità e dell’’armonia per difendere tutti insieme il territorio della nostra provincia da insensati provvedimenti legislativi che stanno mettendo a dura prova la coesione sociale e la pazienza dei cittadini».

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here