Elezioni Provincia Bat, è il sindaco di Bisceglie Spina il candidato del centrodestra

0
927

Il rinnovo degli organi della Provincia Bat è fissato per il prossimo 12 ottobre e, sulla base della riforma approvata ad aprile scorso, avverrà con un’elezione di “secondo grado”: non più a suffragio popolare, bensì elettori saranno soltanto i sindaci, i consiglieri comunali e i consiglieri provinciali uscenti.

“Forza Italia, Nuovo Centrodestra, UdC, Movimento Schittulli, Puglia prima di tutto, Nuova Generazione e Fratelli d’Italia, vista anche la volontà espressa dai dirigenti nazionali dei partiti e movimenti di centro-destra di voler trovare una ampia e duratura alleanza per le prossime scadenze elettorali, hanno ritenuto fondamentale proseguire il cammino intrapreso dal 2009 in Provincia, attraverso una intesa che sancisca e rilanci l’impegno della coalizione di centro-destra in un territorio da sempre foriero di successi”, si legge nella nota.

“Il rilancio del centro-destra non può che partire dalla condivisione di un percorso politico che metta al bando personalismi ed egoismi, valorizzando, invece, un lavoro proficuo comune nel segno di una rinnovata unità che trova le basi nel buon governo di Francesco Ventola e nella condivisione di valori comuni legati al popolarismo europeo.

Invitiamo, quindi, tutti coloro che si riconoscono nei valori moderati, liberali e del riformismo popolare, a mobilitarsi a sostegno della lista “Provincia Popolare-Uniti per la BAT” ed a sostenere Spina come futuro presidente della nostra provincia.

Il popolo della provincia riconosce l’autorevolezza dei rappresentanti del centro-destra in questo territorio e siamo certi che ha fiducia nelle forze politiche a sostegno di Francesco Spina, nonostante il fatto che questa sciagurata riforma delle province, voluta da Renzi, abbia cancellato il voto popolare.

Le forze di sinistra, siamo convinti, rimarranno opposizione nella BAT anche dopo il 12 ottobre”.

“Ringrazio – dichiara Francesco Spina – la coalizione di centro-destra e coloro i quali, con impegno e lungimiranza, hanno reso possibile la nascita di questa lista di moderati, liberali e popolari. Dalla BAT parte un forte segnale di progettualità politica: i moderati, uniti ed evitando personalismi, beghe o polemiche, sono in grado di vincere ogni sfida.

Qualora eletto presidente – prosegue Spina – lavorerò, senza alcun dubbio, in continuità con la presidenza Ventola coinvolgendo tutte le comunità della BAT e tutti quei consiglieri comunali che hanno avuto il merito di anteporre gli interessi di progresso e sviluppo del territorio a interessi particolari che hanno prodotto in passato, purtroppo, delle divisioni”.

Questi, in ordine alfabetico, i 12 candidati al Consiglio Provinciale della lista “Provincia Popolare-Uniti per la BAT”: Luigi Rosario Antonucci, Domenico Campana, Giuseppe Corrado, Stefano Di Modugno, Vincenzo Giorgino, Aniello Masciulli, Sabino Miccoli, Andrea Minervino, Raffaele Rutigliano, Gianluca Sanguedolce, Benedetto Silvestri Vigilante ed Antonia Spina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here