Puglia, verso le Zone a Economia Speciale (Zes). Mennea: «Mettere in moto sistema portuale»

0
190
“Obiettivo delle Zes, infatti – sottolinea Mennea – è attrarre grandi investimenti di imprese straniere che possano realizzare un nuovo boom economico del sistema imprenditoriale regionale, sviluppando ulteriormente il sistema economico di una Regione che continua a essere all’avanguardia mettendo in campo strumenti di sviluppo strategici e innovativi”.
“Questo straordinario strumento utilizzato in Cina sin dal 1980, e già presente in Europa negli Stati Portogallo e Lettonia – precisa Mennea – offre una straordinaria opportunità per le imprese che investono sul nostro territorio, potendo usufruire di benefici fiscali, finanziari, economici e amministrativi”.
“Insomma – rileva il consigliere – gli annosi problemi della elevata pressione fiscale e contributiva, e della semplificazione amministrativa, possono essere superati con questo strumento che potrà ridare vitalità alle imprese esistenti e creare migliaia di posti di lavoro di cui la nostra regione ha bisogno in un momento di grave crisi depressiva come quella che stiamo vivendo”.
“Il mio impegno – evidenzia –  nelle vesti di consigliere e di vicepresidente della Commissione per le attinia produttive, continuerà in maniera determinata e convinta in questa direzione, perché solo sostenendo le imprese e favorendo i nuovi investimenti si potrà dare quel grande respiro alla economia regionale e ai tanti pugliesi in cerca di occupazione”.
“È arrivato il momento – conclude Mennea – di mettere in moto il nostro grande sistema portuale, che così potrà diventare un polo logistico e di mobilità strategico per i mercati internazionali e, in particolare, per quello del Mediterraneo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here