Margherita di Savoia, concluso “Ambientiamoci”: 2 mila studenti dalle scuole della Bat, ecco i vincitori

1
653

Il villaggio ecologico allestito nella villa comunale della città salinara, divenuto per tre giorni luogo simbolo dello sviluppo sostenibile, si è animato con spettacoli e momenti di intrattenimento, esibizioni di band musicali emergenti ed una mostra fotografica sulle buone azioni ecologiche quotidiane, curata dai Gruppi Scout del territorio in versione “Sentinelle dell’Ambiente”.

Riuscitissime anche le numerose iniziative collaterali: dalle degustazioni di prodotti gastronomici a km zero (serviti su stoviglie di materiale decomponibile o riciclabile con buffet curato dagli istituti scolastici ad indirizzo enogastronomico) alla premiazione del concorso riservato agli studenti per la realizzazione di contest (fumetto, jingle e video).

Ad aggiudicarsi il premio per il miglior fumetto sul tema “L’Ambiente che vorrei” l’Istituto “Cassandro” di Barletta, il miglior jingle “Ecocreativi e Ambiente” è invece andato al Liceo “Fermi” di Minervino Murge, mentre i ragazzi del “Colasanto” di Andria e del “Musti Dimiccoli” di Barletta hanno realizzato il miglior video sul tema “Responsabilità ed Ambiente”.

Ai vincitori un viaggio in una delle Città “Capitale Verde Europea”, rispettivamente Copenaghen, Nantes e Bristol.

La pioggia incessante battutasi nella giornata di ieri ha invece solo cambiato la location senza intaccare la buona riuscita del vero momento clou della kermesse: nell’auditorium del Liceo Scientifico “Aldo Moro” di Margherita di Savoia, infatti, studenti a lezione con Michele Placido, testimonial della Provincia di Barletta – Andria – Trani per la campagna “Ambientiamoci”.

«Questo è un territorio che cresce e migliora sempre più, ma ha bisogno di incoraggiamento – ha affermato Michele Placido -. Si può fare ancora di più ed è giusto che per farlo si cominci dalle nuove generazioni, educando i più giovani al rispetto dell’ambiente. Mi congratulo con la Provincia di Barletta – Andria – Trani per l’impegno profuso in questa direzione, preparando i ragazzi al futuro, accompagnandoli in quel percorso che li trasformerà in veri uomini».

A seguire, poi, esibizioni canore della cantante Paola Iezzi di “Paola e Chiara”, della finalista del talent show di Canale 5 “Amici” Verdiana e della cantante francese Kelly Joyce, prima dello spettacolo del comico pugliese Uccio De Santis.

«E’ stata una tre giorni splendida, a conclusione di un percorso di sensibilizzazione ambientale che abbiamo condotto in tutte le scuole del territorio – ha commentato, soddisfatto, il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Ventola -. Abbiamo insistentemente voluto far capire ai nostri ragazzi come tutto ciò che li circonda appartenga a loro ed al loro futuro. Rispettare l’ambiente ed adottare comportamenti corretti deve diventare una sana abitudine e non qualcosa di raro».

«Abbiamo voluto ampliare questa seconda edizione di “Ambientiamoci” focalizzando l’attenzione sui nostri studenti, valorizzando la loro inesauribile creatività e le loro splendide idee – ha invece affermato l’Assessore provinciale all’Ambiente Gennaro Cefola -. Siamo rimasti esterrefatti dalle loro capacità, tradottesi in video, jingle e fumetti davvero geniali ed in una partecipazione molto massiccia a questa iniziativa. I più giovani hanno dato una vera lezione dell’amore per il rispetto che hanno dimostrato di avere nei confronti dell’ambiente e del proprio territorio».

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here