MoVimento 5 Stelle contro “l’assenteista” Minervini. Pastore: «Indignato, chiedano subito scusa»

0
334

Un’invettiva che non tiene conto di una grave circostanza, resa nota dallo stesso Minervini mesi fa attraverso una toccante intervista: l’assessore da tempo lotta contro il cancro. Da ciò l’indignazione del popolo web, che in queste ore sta manifestando solidarietà a Minervini e indignazione  verso gli artefici di questa campagna denigratoria.

Anche il consigliere regionale barlettano Franco Pastore si dichiara indignato e si augura che i responsabili chiedano subito scusa: ” Ora sono arrivati ad ergersi persino al di sopra del bene e del male i 5 Stelle, sono giunti a credere di poter giudicare persino quel che il destino riserva agli uomini, cose come la tragedia di una malattia- dice Pastore- Guglielmo Minervini è un uomo pubblico, che ricopre una carica pubblica e della quale dà conto, dati alla mano, con i tanti risultati ottenuti con costanza grazie al suo lavoro e impegno, che prosegue senza soluzione di continuità da decenni, da quando era un ragazzo. Altro che assenteismo!

La profonda ignoranza di chi lo giudica, la tracotanza e la violenza della aggressione  al suo indirizzo, hanno creato una comprensibile quanto ovvia indignazione. Il dato, però, è che queste persone, che poco hanno a che vedere con la politica, abbiano l’ardire di pensare e manifestare pubblicamente tali idiozie.

Io confido nella possibilità, se pur remota, che abbiano preso una cantonata e abbiano l’onestà intellettuale di chiedere scusa, pubblicamente, sulla rete, con gli stessi strumenti utilizzati per mettere al bando un uomo coraggioso, un politico encomiabile, una persona esemplare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here