Barletta, allerta meteo: le raccomandazioni della Protezione Civile

0
166

Nel corso della riunione il Comandante della Polizia Municipale, Dott. Savino Filannino , ha riferito del messaggio di allerta per rischio idrogeologico derivante da condizione meteorologiche avverse per le prossime ore, pervenuta al Comune di Barletta dalla Regione Puglia. Sono state discusse e attivate le necessarie misure di protezione civile, di tutela della sicurezza pubblica e di salvaguardia delle strutture e dell’ambiente a partire dalle ore di quindici di oggi e per le successive trentasei ore.

E stato altresì avviato e predisposto un centro operativo presso il Comando di Polizia Municipale, al numero 0883/332370 a cui tutti i  cittadini potranno rivolgersi e segnalare particolari situazioni e richiedere i necessari interventi.

La Protezione Civile regionale ha diramato un comunicato in cui chiarisce le motivazioni dell’allerta: “Una circolazione depressionaria, in progressiva risalita dalla scena nord-africana verso lo Ionio, fra le giornate di sabato e domenica convoglierà un flusso di correnti dai quadranti meridionali fortemente instabili sul meridione italiano, dando luogo a condizioni di diffuso, persistente e spiccato maltempo, con fenomenologia che risulterà particolarmente intensa sulle regioni ioniche.
Sulla base di tali previsioni, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di avverse condizioni meteorologiche”.

L’Avviso prevede per la Puglia, a partire da sabato, 30 novembre 2013 e per le successive 24/36 ore precipitazioni diffuse e persistenti a prevalente carattere di rovescio o temporale che si intensificheranno nel pomeriggio sera soprattutto nella parte centro-meridionale.
I fenomeni potranno dar luogo a scariche elettriche e forti raffiche di vento.

IL SERVIZIO PROTEZIONE CIVILE SEGUIRÀ L’EVOLVERSI DELLA SITUAZIONE INVITANDO AD ATTENERSI ALLE RACCOMANDAZIONI DI SEGUITO RIPORTATE:

•non sostare in locali seminterrati;
•prestare attenzione nell’ attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti a causa dell’asfalto bagnato e per le raffiche di vento;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here