Tromba d’aria tra Andria e Canosa di Puglia: agricoltura in ginocchio, si contano i danni

0
371

Spettrale lo spettacolo che si è presentato agli occhi dei contadini  dopo il passaggio del violentissimo nubifragio: campi allagati, alberi divelti, quintali di raccolto perduti, pannelli solari volati via da siti fotovoltaici. Tanta disperazione negli occhi e nelle parole di chi investe ogni giorno denaro e lavoro nella coltivazione della terra.

Passata la tempesta, non rimane che quantificare i danni, calcolo per il quale si richiede la collaborazione degli interessati. L’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Andria sta seguendo in queste ore la conta dei danni subiti dalle aziende ubicate in territorio di Andria sulla S.P. 231 ex 98, provocati dalla eccezionale tromba d’aria avvenuta nel pomeriggio ieri.

“Stiamo monitorando la situazione per poi attivarci anche a livello regionale vista la calamità naturale che ha colpito il nostro territorio. Invitiamo le associazioni di categoria – afferma l’assessore alle AA.PP., Benedetto Miscioscia – a collaborare per una puntuale verifica dello situazione, segnalandoci i danni subiti dalle aziende direttamente in assessorato (tel. 0883/244736 – 722) ”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here