Spinazzola, “E…state con noi!”: anteprima nazionale del film “Murge il fronte della Guerra Fredda”

0
348

Si tratta di un documentario di genere storico, che ricostruisce una vicenda accaduta nel 1959: il 10 agosto di quell’anno, infatti, il governo italiano siglò un accordo con gli Stati Uniti che prevedeva l’installazione di dieci basi missilistiche dotate di testate nucleari. I missili avevano una forza distruttrice cento volte superiore alle bombe sganciate su Hiroshima. Le basi furono costruite nelle Murge, tra le province di Bari e Matera e furono attive fino a marzo 1963 quando furono smantellate a seguito degli accordi siglati da Kennedy e Chruscev durante la crisi di Cuba del ‘62.

Il film racconta l’incontro di due mondi impossibili: da una parte le Murge, una terra arida popolata da braccianti poveri e rassegnati, dall’altra lo scenario della grande politica internazionale, teatro della guerra fredda. Vettori di questo incontro i militari italiani inviati nelle basi, giovani e promettenti soldati dell’aeronautica per i quali i sentimenti si mescolano in una soluzione catartica: il sogno americano accarezzato durante il corso di formazione in Nevada, l’orgoglio per essere i custodi dello scudo contro la minaccia sovietica, la coscienza di essere i potenziali esecutori materiali di una catastrofe planetaria.

All’evento, che si svolgerà in piazza Cesare Battisti a partire dalle ore 20, sarà presente l’autore. Interverranno inoltre il sindaco di Spinazzola Nicola Di Tullio e l’assessore alla Cultura Giuseppe Blasi. Al film seguirà un dibattito, moderato dal giornalista Cosimo Forina.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here